Home Imprese Sostenibili Earth Overshoot Day, le risorse del Pianeta finiscono prima del tempo

Earth Overshoot Day, le risorse del Pianeta finiscono prima del tempo

pubblicato il:
Earth Overshoot Day

Si chiama Earth Overshoot Day ed è il giorno limite entro il quale la popolazione arriva a superare in consumo le risorse che la Terra sarebbe in grado di produrre e rinnovare nel corso di tutto l’anno.

È chiaro che un atteggiamento del genere non è più sopportabile dal nostro Pianeta e che, se non si corre celermente ai ripari, la situazione non può che peggiorare; rinnovare le risorse fondamentali – cibo, fibre, legname, capacità di assorbire l’anidride carbonica prodotta dall’utilizzo di carburanti fossili – e consumare sempre di meno per allontanare nel tempo la data in cui cade l’Earth Overshoot Day è un dovere a cui Governi, imprese e privati cittadini dovrebbero applicarsi.

Come fa Schneider Electric che ritiene che che adottare tecnologie rinnovabili ed efficienti dal punto di vista energetico possa spostare in avanti di 21 giorni la data in cui cade l’Earth Overshoot Day: un risultato che si potrebbe ottenere con la riqualificazione di edifici, industrie, infrastrutture data center esistenti e migliorando i sistemi di produzione elettrica.

Attenti all’Earth Overshoot Day ma la situazione è reversibile

L’azienda con sede in provincia di Bergamo però ritiene che la situazione in cui ci troviamo sia reversibile. Infatti, se il 100% degli edifici, delle industrie e delle infrastrutture data center esistenti fossero dotate delle tecnologie per l’efficienza energetica attiva che sono già disponibili sul mercato e se la rete elettrica fosse migliorata nella sua capacità di sfruttare le fonti rinnovabili, si potrebbe spostare la data dell’Earth Overshoot Day in avanti di almeno 21 giorni.

Questa sfida è centrale per la strategia di Schneider Electric, che è focalizzata sulla sua piattaforma e architettura EcoStruxure, progettata con criteri ecologici, abilitata dall’IoT, pronta all’uso, aperta e interoperabile. EcoStruxure si può applicare in tutti i settori che consumano energia: edifici residenziali e commerciali, data center, infrastrutture, industrie.

Per esempio, con EcoStruxure Building si dispone di una tecnologia che può aumentare anche del 50% l’efficienza energetica, con una riduzione dei costi per l’energia che arriva fino al 30%.

Per creare consapevolezza sui temi sollevati dall’Earth Overshoot Day, Schneider Electric ha stretto una collaborazione con Global Footprint Network, a sostegno del suo obiettivo di spostare in avanti la data dal 1 agosto al 31 dicembre, se non oltre.

Per questo motivo lo scorso 24 luglio Schneider Electric ha organizzato un webinar, guidato da Xavier Houot e Mathis Wakernagel, per discutere nuovi approcci sostenibili al business, condividendo esempi particolarmente significativi e strategie concrete per agire.

Il webinar è stato l’occasione per lanciare il White Paper Living with Finite Resources: Strategies for sustainable resource utilization che presenta nuove indicazioni per le aziende che vogliano continuare a crescere, aumentando produttività e profitti con scelte che siano positive anche per il Pianeta e i suoi abitanti.

Condividi: