Home Imprese Sostenibili Premio Mobilità 2018, call per progetti che incentivino la mobilità sostenibile

Premio Mobilità 2018, call per progetti che incentivino la mobilità sostenibile

città: Modena - pubblicato il:
premio mobilità 2018

AESS, l’agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile, ha organizzato la prima edizione della call Premio Mobilità 2018, iniziativa rivolta a partecipanti, in forma singola, associata o consorziata, che possano presentare progetti in corso o attività concluse da non oltre 2 anni sui temi della mobilità e dei trasporti di merci e persone.

L’iniziativa mira a promuovere tutti i progetti che contribuiscano a una transizione verso sistemi di trasporto mirati al raggiungimento della zero carbon strategy. Le categorie di partecipazione sono le seguenti:

  1. ricerca, innovazione tecnologica: soluzioni tecnologiche innovative (hardware e software) per il trasporto delle persone e delle merci, anche rivolte a incrementare la qualità, l’accessibilità, la sostenibilità e l’integrazione dei servizi e delle tecnologie
  2. servizi, mobility management: progetti che adottano o replicano soluzioni rivolte alla riduzione dell’impatto dei trasporti delle persone e delle merci sull’ambiente
  3. pianificazione, Pums: iniziative originali sviluppate nell’ambito dei Pums in relazione all’integrazione con altri strumenti di pianificazione, alla promozione dell’intermodalità dei trasporti, alla capacità di coinvolgimento dei cittadini/stakeholder e al monitoraggio della mobilità

Le esperienze che il Premio Mobilità 2018 vuole raccogliere devono essere in grado di innovare il sistema della mobilità e dei trasporti attraverso soluzioni più sostenibili per l’ambiente e per soddisfare i bisogni di mobilità della collettività; di ridurre l’uso dei veicoli privati, attraverso un approccio sistemico che ne permetta la replicazione; di implementare una pianificazione della mobilità strategica e attenta ai bisogni delle persone.

Sarà assegnata anche una menzione speciale Mobilità 2018; altre menzioni saranno conferite a progetti ritenuti, a giudizio della Giuria, meritevoli per altri aspetti particolari.

La giuria del Premio Mobilità 2018 è composta da:

  • Alessandro Meggiato (Regione Emilia Romagna), D.G. Cura del territorio e dell’ambiente – Servizio Trasporto pubblico e mobilità sostenibile
  • Francesco Leali (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – UNIMORE), Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari
  • Thomas Bestonzo (Intesa Sanpaolo, Innovation Center), Industry Innovation – Automotive & Mechanics

La giuria sarà affiancata dalla segreteria organizzativa che si occuperà di verificare il rispetto dei modi e dei tempi di trasmissione degli elaborati secondo le disposizioni
contenute nel bando e segnalare eventuali casi ritenuti passibili di esclusione; proclamare, procedendo allo scioglimento dell’anonimato, i vincitori.

I lavori della giuria si chiuderanno entro il 2 novembre 2018 con comunicazione dei progetti ritenuti vincitori e meritevoli e pubblicazione online degli stessi entro il 21 novembre 2018.

Ogni partecipante al Premio Mobilità 2018, in forma singola, associata o consorziata, potrà presentare una o più proposte per categoria. La partecipazione è gratuita e avviene con la compilazione online della domanda di partecipazione entro le ore 23:59 del 21 settembre 2018.

Condividi: