Home Eco Lifestyle Lavoratori disabili, Right Hub e Jobmetoo collaborano

Lavoratori disabili, Right Hub e Jobmetoo collaborano

città: Milano - pubblicato il:
lavoratori disabili

Dall’inizio del 2018 è entrato in vigore l’obbligo di assunzione, da parte delle aziende che occupano da 15 a 35 dipendenti, di lavoratori disabili anche in mancanza di un piano di assunzioni.

In particolare la norma per l’assunzione di lavoratori disabili, annunciata precedentemente per il 2017 ma fatta slittare all’anno successivo, prevede le seguenti numeriche:

  • per aziende che occupano da 15 a 35 lavoratori, un’assunzione
  • da 36 ai 50 lavoratori, due assunzioni
  • oltre 50 lavoratori, una quota pari al 7% della forza lavoro

In questo scenario, per fornire il miglior supporto alle aziende interessate dalla possibilità di inserire lavoratori disabili attraverso l’istituzione della Convenzione ex Art. 14, Right Hub, società che si occupa di iniziative di sostenibilità economica, ambientale e sociale nel settore profit e non profit, e Jobmetoo, piattaforma di recruiting online per il lavoro delle persone con disabilità, hanno trovato un accordo di collaborazione.

La Convenzione ex art. 14 è uno degli strumenti di politica attiva del lavoro che permette alle aziende di assolvere agli obblighi previsti dalla Legge 68/99, consentendo l’inserimento lavorativo in contesti protetti delle persone disabili che presentano particolari difficoltà di integrazione/inserimento nei cicli lavorativi ordinari.

Questo tipo di convenzione consente alle aziende di adempiere a una parte degli obblighi normativi senza assumere direttamente presso di sé il lavoratore disabile, mediante la stipula di un accordo con la Provincia di competenza e una cooperativa sociale di tipo B.

Right Hub e Jobmeetoo si impegnano quindi a favorire con questo e con altri strumenti l’inserimento lavorativo delle persone disabili su tutto il territorio nazionale.

Affrontare i temi della disabilità richiede il corretto mix di professionalità ed etica che Right Hub e Jobmetoo reciprocamente si riconoscono” afferma Daniele Regolo, Presidente & Fondatore di Jobmetoo.

La sinergia con Jobmetoo è strumentale all’integrazione delle nostre competenze per una migliore ampia proposta di supporto alle aziende” conclude Luca Guzzabocca, Fondatore e General Manager di Right Hub.

Condividi: