Home Eventi CanapaForum 2018, un punto sulle applicazioni industriali e terapeutiche della canapa

CanapaForum 2018, un punto sulle applicazioni industriali e terapeutiche della canapa

città: Milano - pubblicato il:
canapaforum 2018

Sabato 27 e domenica 28 ottobre, presso il Circolo Filologico Milanese di via Clerici 10, si svolgerà CanapaForum 2018, il primo forum dedicato alle applicazioni industriali e terapeutiche della canapa, promosso e organizzato da Federcanapa, associazione di imprese ed esperti che vuole tutelare gli interessi dei coltivatori e dei primi trasformatori della canapa industriale coltivata in Italia.

Si tratta del primo appuntamento italiano che intende approfondire le esperienze concrete (a livello nazionale e internazionale) e le straordinarie opportunità che possono derivare dall’applicazione della canapa industriale in moltissimi ambiti produttivi ed economici: dall’alimentare alla farmaceutica, dalla cosmesi alla carta e al tessile, dalla salutistica all’edilizia, dalle bioplastiche alla zootecnia fino ai nuovi materiali.

CanapaForum 2018 si preannuncia di alto profilo e non solo perché di respiro internazionale grazie alla presenza dei più autorevoli protagonisti del settore, con relatori ed espositori provenienti da numerosi paesi europei.

Segnerà soprattutto il debutto del primo disciplinare sulla coltivazione del fiore, documento di fondamentale importanza per la regolamentazione della produzione della canapa, fortemente voluto da Federcanapa, Cia e Confagricoltura per stabilire criteri di qualità nella coltivazione, raccolta e conservazione delle infiorescenze di canapa, delle varietà ammesse nel catalogo europeo delle varietà con THC inferiore a 0,2%.

Per il Presidente di Federcanapa Beppe Croce: “Il disciplinare impone la tracciabilità del prodotto in tutte le fasi del processo, dal seme fino alla commercializzazione del prodotto. A ottobre saremo ufficialmente operativi con un marchio – che rilasceremo alle aziende – e un organismo di tutela, incaricato dei controlli su tutto il territorio italiano. Con questa iniziativa desideriamo indicare agli attori di questi nuovi mercati ed alle istituzioni, una direzione possibile per la regolamentazione di questo tipo di prodotti, a garanzia del più totale rispetto dell’ambiente e della salute delle persone“.

Il programma di CanapaForum 2018

La giornata di sabato 27 sarà interamente dedicata all’industria e vedrà la presentazione, al mattino, delle testimonianze internazionali mentre al pomeriggio quelle nazionali. Si tratteranno anche i temi delle infiorescenze per l’estrazione di princìpi attivi non stupefacenti, le esperienze di automazione dei processi di raccolta e trasformazione delle piante e ai punti critici della normativa italiana ed europea (limiti di THC negli alimenti, limiti di THC nelle coltivazioni, usi industriali delle infiorescenze).

La giornata di domenica 28 sarà invece dedicata all’uso terapeutico dei cannabinoidi e al rapporto tra strutture ospedaliere, medici e pazienti in Italia. Trenta selezionati espositori in rappresentanza di diverse categorie merceologiche metteranno in mostra e anche in vendita sia manufatti che ottime specialità alimentari realizzati con la canapa.

Workshop e corsi di formazione si susseguiranno, inoltre, nelle aule dello storico palazzo sede della più antica associazione culturale milanese, oltre alla presentazione del Premio Tesi di Laurea e di Dottorato sulla Canapa rivolto ai neolaureati che abbiano discusso una tesi tra il 2016 e il 2018 sull’argomento canapa in diversi settori: agronomico, genetico, economico o ingegneristico.

Le tesi saranno valutate da una commissione interdisciplinare di esperti, che fanno parte del Consiglio Scientifico di Federcanapa.

L’obiettivo è quello di promuovere ricerca, innovazione e creazione di startup in Italia sull’industria della canapa. Il programma completo di CanapaForum 2018 è in fase di definizione ed è consultabile online dove sono inoltre disponibili i biglietti di ingresso e la prevendita di corsi e workshop, in costante aggiornamento.

Condividi: