Home Green Jobs Jobrun, un progetto per rilanciare la formazione professionale

Jobrun, un progetto per rilanciare la formazione professionale

città: Milano - pubblicato il:
jobrun - galdus

Lavoro, formazione professionale, sport tre momenti importanti che occupano la vita di molte persone, soprattutto giovani; da qui nasce l’idea per lanciare Jobrun, un progetto co-finaziato da Fondazione Cariplo e Regione Lombardia che assume lo sport come metafora, per far comprendere che la formazione professionale è in grado di rimettere i giovani in movimento, accompagnandoli al mondo del lavoro.

L’idea di Jobrun è stata presa dall’ente di formazione professionale milanese Galdus che l’ha realizzata inventandosi una manifestazione sportiva che inviti a correre per il lavoro, per comunicare che la formazione professionale è collegata al mondo delle imprese e che, soprattutto, è capace di rimettere in movimento i giovani, di accompagnarli verso una solida prospettiva di vita personale e sociale.

L’iniziativa Jobrun, dedicata alle scuole del territorio

All’iniziativa parteciperanno oltre 2.500 studenti e docenti del territorio; Jobrun prevede incontri nelle classi delle scuole superiori sul fair play e sull’alimentazione sportiva, sessioni di allenamento nei parchi milanesi (Parco Sempione, Parco Leonardo, Parco Ravizza, parco della Vettabbia), testimonianze di sportivi famosi e una tre giorni conclusiva il 12-13-14 aprile 2019.

Jobrun verrà presentata il prossimo 30 novembre 2018 in auditorium Galdus (via Pompeo Leoni 2 – dalle 9:30 alle 11). Il progetto si concluderà con un evento sportivo il 14 di aprile 2019 con la partecipazione di ragazzi, famiglie, imprese. Una parte del ricavato dell’iscrizione verrà destinato alle onlus Dalit e Alice for Children.

In Italia quasi 700mila persone praticano la corsa ripartita in ugual misura tra uomini e donne. Correre vuol dire ricercare benessere fisico, concentrarsi sugli obiettivi, far meglio, darsi una disciplina che prevede un allenamento… Cosi come la formazione professionale da noi e in generale di tutto il sistema lombardo” dice Diego Montrone, Presidente di Galdus.

Condividi: