Home Green Jobs Ora a domicilio ti arriva anche la ricarica elettrica

Ora a domicilio ti arriva anche la ricarica elettrica

città: Milano - pubblicato il:
ricarica elettrica a domicilio

Oltre alla pizza, i milanesi potranno ora chiamare e farsi mandare una ricarica per il proprio automezzo elettrico. Il nuovo servizio per la mobilità elettrica offerto a Milano, prima città in Europa, è a cura di E-Gap che ha inventato la ricarica elettrica a domicilio.

Presentato a Palazzo Marino con tanto di dimostrazione pratica, il servizio di ricarica elettrica a domicilio è diretto a singoli cittadini e ad aziende.

E-Gap utilizza i propri van – ovviamente elettrici – capaci di ricaricare altri veicoli elettrici a domicilio: “è una sorta di colonnina elettrica mobile che permette di ricaricare mezzi anche senza che il conducente sia presente” spiega Eugenio De Blasio, CEO di E-Gap “Vogliamo evitare ai proprietari di mezzi elettrici situazioni emergenziali e garantire loro di non dover perdere tempo a dover cercare una colonnina libera“.

Ciò che ha portato il Comune di Milano a sposare questa iniziativa è la volontà di facilitare l’uso dell’elettrico: “Milano vuole cambiare aria” sostiene l’assessore a Mobilità e Ambiente Marco GranelliQuesto tipo di servizio aiuta la mobilità elettrica, offrendo, con una soluzione semplice, maggiore sicurezza agli utenti che troveranno più facile ricaricare la propria vettura e non rischieranno di rimanere a secco“.

Ma, nella pratica, come funziona E-Gap? Attraverso un’app è possibile selezionare tipo di veicolo, quantità di carica e il tempo massimo entro cui serve riavere l’auto carica.

Effettuato l’ordine, uno dei van E-Gap arriva direttamente alla vettura provvedendo al rifornimento, anche senza che il conducente sia presente.

La tariffa delle ricariche varia dai 15 ai 30 euro a seconda della potenza erogata e dei tempi richiesti per il servizio: si può ricaricare il veicolo tra i 30 e si 60 minuti. Anche la fretta conta: se si vuole il servizio a domicilio subito costa un po’ di più.

Una soluzione ottimale per usufruire della ricarica quando si è, per esempio, ancora in ufficio. Il tutto è accompagnato da servizi accessori, come controllo dello stato delle gomme, pulizia auto e manutenzione tergicristalli.

Ogni van di E-Gap può ricaricare fino a quattro mezzi contemporaneamente, a una velocità pari a quella delle colonnine di ricarica di tipo fast: si rivela una soluzione efficace per quanto riguarda le flotte aziendali e i grandi eventi.

La filiera è tutta italiana ma il servizio è pronto a sbarcare nel resto d’Europa: “le prossime città sono Parigi, Roma e Londra, ma presto arriveremo alle principali città tedesche” commenta De Blasio.

Condividi: