Home Eco Lifestyle Quanto sono ecologici gli italiani? Un’indagine fotografa la situazione

Quanto sono ecologici gli italiani? Un’indagine fotografa la situazione

città: Milano - pubblicato il:
ecologia

Ma quanto sono ecologici gli italiani? Poco secondo una recente ricerca di Astra Ricerche, portata avanti nel mese di febbraio su un campione di circa duemila individui (quindi poco prima del fatidico 15 marzo).

Da questa indagine, commissionata da Comieco – il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo di Carta e Cartone – solo un terzo degli intervistati, esattamente il 27,7%, dichiara di adottare quotidianamente comportamenti ecologici.

I Millennials, oltre alla generazione X, sono leggermente più virtuosi (30%) rispetto alle fasce d’età più mature dove a malapena il 24% si sente di essere ecosostenbile.

Alla base del problema ci sarebbe la scarsità di fiducia nel fatto che i piccoli gesti quotidiani del singolo individuo possano davvero fare la differenza. Ben il 52% degli italiani si dichiara, infatti, scettico riguardo alla loro reale utilità.

I Millennials sono leggermente più fiduciosi (47%). Il 39,3% lamenta invece servizi inadeguati e inefficienti. Non manca però una dose di pigrizia: il 38% del campione ammette infatti di non adottare comportamenti ecologici perché troppo dispendiosi in termini di tempo ed energie.

Detto ciò emerge che almeno sulla raccolta differenziata andiamo bene: il 75,9% degli italiani la fa come abitudine ormai radicata in molti comuni dello stivale, soprattutto nel Nord Ovest e nel Triveneto.

I Millennials in questo caso, con il loro 70%, hanno molto da imparare dai loro colleghi più maturi: ben l’87% dei Baby Boomers (55-64enni) si impegna nella raccolta differenziata, rappresentando la classe d’età più virtuosa in assoluto.

Le donne, continua la ricerca, sono quelle che riciclano meglio. Quotidianamente sono loro a gestire meglio la suddivisione dei rifiuti, infatti (79% contro il 73% degli uomini).

I temi della raccolta differenziata e del riciclo, in particolare di carta e cartone, sono i protagonisti della campagna nazionale, il Mese del Riciclo di Carta e Cartone, promossa da Comieco – in collaborazione con la Federazione della carta e della grafica, Assocarta, Assografici e Unirima – durante il mese di marzo, per sensibilizzare e informare i cittadini sulla raccolta differenziata, sul recupero e sul riciclo di carta e cartone.

Condividi: