Home Eco Lifestyle All’Elba se piove ti rimborsano l’albergo

All’Elba se piove ti rimborsano l’albergo

città: Livorno - pubblicato il:
isola d'elba

Gli operatori turistici dell’Isola d’Elba, basandosi sui dati di piovosità degli ultimi tre anni, hanno deciso di lanciare una singolare iniziativa turistica, assumendosi il rischio di offrire il pernottamento gratuito in maggio nel caso la pioggia superi le due ore durante il giorno

Guardare che tempo farà per decidere se spostarsi per il weekend è ormai abitudine degli italiani. Altra cosa è che poi le previsioni ci azzecchino. Il problema è sempre più all’ordine del giorno ed è ormai anche un po’ la disperazione di chi lavora con e prenotazioni. Gli alberghi in primo luogo.

Tanto più che alcune zone con microclimi particolari previsioni meteorologiche accurate anche sotto data diventano difficili. Per questo Isola d’Elba lancia l’iniziativa #ElbaNoRain: per tutto maggio ai turisti sarà rimborsata la notte di pernottamento nei giorni in cui abbia piovuto più di due ore.

Perché da una recente analisi condotta da Visit Elba, i turisti hanno un approccio ondivago con le previsioni del tempo: chi ha programmato una vacanza inizia a controllare le previsioni una settimana prima la partenza (31% dei casi e qualche giorno prima nel 55% dei casi). Solo l’8% degli intervistati dice di partire senza dare neanche una sbirciatina alle previsioni.

La grande maggioranza (62% degli intervistati da Visit Elba) controlla solo se piove o ci sarà il sole ed eventualmente la temperatura; molti meno verificano le condizioni di vento e mare (37%) sebbene possano influire significativamente sulla vacanza.

E se le previsioni danno pioggia? Il 9% degli intervistati se può annulla proprio la vacanza, ma la maggior parte, oltre rivedere il contenuto della valigia (23%), cerca di capire come occupare il tempo durante il previsto periodo di maltempo (44,3%).

È sempre più fondamentale costruire un’offerta turistica diversificata che sappia arricchire l’esperienza del mare o della montagna” afferma Claudio Della Lucia, Coordinatore Gestione Associata Turismo dell’Isola d’Elba “Ci sono molte realtà in Italia, e l’Isola d’Elba ne è certamente un esempio, che sono in grado di offrire molto altro oltre a splendide spiagge e mare incredibile, esperienze che non hanno bisogno necessariamente del sole per essere godute a pieno: dall’arte e cultura all’enogastronomia, dallo sport al benessere. Dobbiamo semplicemente saperle comunicare meglio affinché tutti le possano sperimentare“.

E forse rimborsare il soggiorno causa pioggia può anche piacere.

Condividi: