Home Eco Lifestyle Una Call for Artist per la ristrutturazione di un albergo a Napoli

Una Call for Artist per la ristrutturazione di un albergo a Napoli

città: Napoli - pubblicato il:
simone micheli - call for artist
Simone Micheli lancia una Call for Artist - fotografia di Maurizio Marcato

Lanciata una Call for Artist per cercare talenti creativi che contribuiscano alla ristrutturazione di un albergo a Napoli secondo criteri artistici

È una vera e propria chiamata alle arti quella lanciata dall’architetto Simone Micheli per arredare in maniera creativa (e sostenibile) 25 stanze di un albergo di Napoli in via di riqualificazione.

25 artisti per 25 stanze: sono quelle del Soul Art Hotel, albergo che sorge nel cuore pulsante di Napoli, pensato dall’architetto Micheli come spazio museo che oltrepassi il concetto di accoglienza tradizionale per aprirsi a un’idea di soggiorno emozionale, in cui gli ospiti incontreranno l’arte e ne faranno esperienza soggettiva e vivifica.

A ogni artista verrà affidata la decorazione delle pareti e dei soffitti di ognuna delle 25 camere dell’hotel: pareti bianche come tele, su cui imprimere la propria creatività e incontrare attraverso la propria opera un pubblico che soggiornerà con essa, la abiterà, vi dormirà accanto, sperimentando così nuove forme di pensiero e di vicinanza empatica con l’arte e con l’artista.

Arte e vita si coniugheranno in un itinerario artistico e immaginario, in cui la memoria, mediante l’esperienza soggettiva e suggestiva della contemplazione estetica, si rinnovi in ricordo prezioso e incontro rigenerativo all’interno di un vero e proprio Contemporary Museum Hotel.

La selezione dei 25 artisti sarà effettuata da una giuria composta dalla proprietà e dal team dell’architetto Micheli. Gli artisti riceveranno i materiali necessari a realizzare il loro progetto e potranno soggiornare presso l’hotel durante il periodo di lavoro.

Il progetto verrà lanciato mediante una campagna stampa che coinvolgerà un nutrito esercito di giornalisti e che includerà la diffusione del profilo degli artisti e delle loro opere.

Qualche consiglio per ideare una stanza: prevedere e dettagliare le specifiche caratteristiche dell’ambiente che si vuole andare ad allestire e oltre ad aderire alle linee guida espresse da Micheli fare emergere la propria visione artistica e le attitudini personali.

La Call for Artist è aperta fino al 29 giugno. I progetti possono essere inviati via posta elettronica a [email protected], oppure a [email protected].

L’happening Call for Artist è aperta agli artisti di tutto il mondo i quali potranno inviare il loro curriculum vitae corredato da un portfolio contenente massimo cinque opere.

Condividi: