Home Eco Lifestyle Torna Milano Bike City, il festival della bicicletta

Torna Milano Bike City, il festival della bicicletta

città: Milano - pubblicato il:
milano bike city 2019

Milano Bike City, giunto alla sua seconda edizione, è un palinsesto diffuso di eventi per le due ruote sostenuto da realtà sportive, culturali e commerciali

Dare a tutte le associazioni che si occupano di mobilità a due ruote la possibilità, la libertà di organizzare un proprio evento all’interno della Milano Bike City per arrivare, un giorno, a estendere le iniziative a favore delle biciclette tutto l’anno…

Con queste parole, Giovanni Morozzo, uno degli organizzatori della manifestazione dà la sua opinione sul numero elevato di eventi – lo scorso anno furono 140 ma quest’anno saranno sicuramente di più – che compongono la Milano Bike City.

Infatti anche per questa seconda edizione della manifestazione – che avrà luogo dal 14 al 22 settembre – chiunque può partecipare organizzando un evento ciclistico di qualunque genere o anche un’attività rivolta ai ciclisti o a coloro che cominciano a interessarsi alle due ruote.

L’obiettivo è chiaro: sensibilizzare quante più persone che una mobilità nuova, pulita e sostenibile ci può essere anche in una città come Milano che vuole raggiungere le città europee più avanzate rendendo sempre più a misura d’uomo lo spostarsi.

Il Comune di Milano infatti ha rinnovato il suo impegno a sostegno del festival inserendo gli eventi di Milano Bike City all’interno del palinsesto ufficiale di Yes Milano per garantire alla bicicletta una visibilità speciale su tutti i canali di comunicazione del Comune.

Per l’assessore allo sport Roberta Guainerianche quest’anno la manifestazione sarà una preziosa occasione per scoprire il potenziale ciclabile del nostro territorio, promuovere uno stile di vita sempre più sostenibile e confrontarsi con le buone regole della convivenza su strada“.

Milano infatti dispone di oltre 200 chilometri di percorsi ciclabili su strada e nelle aree verdi, di 500.000 metri quadrati di Zone 30 ed è una città che si presta benissimo all’utilizzo della bicicletta, mezzo il cui uso è in continua crescita come confermano i 4 milioni di utilizzi all’anno della BikeMi.

Ulteriore fiore all’occhiello di questa manifestazione a due ruote potrebbe essere la sua sede se si riuscirà ad avere la disponibilità del Vigorelli, storico luogo in grado di rappresentare la bicicletta e la sua storia.

Condividi: