Home Imprese Sostenibili Avvicinarsi alla corporate social responsibility, un white paper per le aziende

Avvicinarsi alla corporate social responsibility, un white paper per le aziende

città: Milano - pubblicato il:
Corporate Social Responsibility

Un’organizzazione per essere sostenibile non può più pensare soltanto al profitto ma ragionare sulle tre P: people, planet e profit… da qui deve nascere il percorso virtuoso verso la corporate social responsibility, necessario se si vuole portare un contributo effettivo di sostenibilità al mondo del business.

La sostenibilità delle politiche di approvvigionamento, di produzione, di distribuzione e di consumo, infatti, rappresenta oggi un valore su cui le aziende vengono misurate da tutti i propri stakeholder.

Sempre più spesso le scelte dei clienti tengono in considerazione anche le politiche ambientali, etiche e l’attenzione alla sostenibilità di un’azienda.

Ogni organizzazione infatti, per ciascuna azione che compie, agisce in un ecosistema complesso formato da dipendenti, fornitori, banche, consumatori ma anche ambiente, comunità locali, amministrazioni pubbliche.

Da qui consegue che la forza di un brand e la misura del successo di una impresa non passa più solo dalle cifre inserite nel bilancio, ma anche – e forse ormai soprattutto – attraverso la capacità di interagire positivamente con tutti i suoi stakeholder.

La cosa più difficile quindi per un’azienda è iniziare nel modo corretto questo percorso che richiede un’analisi meticolosa dei rischi, una pianificazione delle strategie per cambiare l’azienda e una misurazione dei progressi effettuati, che culmina poi con la pubblicazione del bilancio di sostenibilità, un report dettagliato del proprio cammino verso la corporate social responsibility.

Per aiutare le aziende a compiere nel modo corretto questo passo fondamentale, TÜV Italia ha presentato un white paper che descrive alcune soluzioni con la testimonianza di successo di quattro importanti aziende che hanno adottato strategie CSR modellate sulle proprie necessità: Gruppo Feralpi, Manpower Italia, Original Marines e Pirelli.

Il claim TÜV SÜD Aggiungi valore, ispira fiducia” afferma Andrea Coscia, Western Europe Regional Manager, TÜV SÜD Business Assurance “riesce a sintetizzare le ragioni che ci hanno portato a lavorare a questo white paper. I mercati economici mondiali stanno mutando velocemente, ponendo gli imprenditori di fronte a nuovi modelli di business, nuove tecnologie, nuovi competitor, nuove professioni. Un modello di governance basato su principi di CSR può fornire uno strumento di valore per ispirare fiducia in tutti i portatori d’interesse“.

L’attenzione all’impatto che ogni azione produce è il cuore della corporate social responsibility.

La cultura della Responsabilità Sociale aiuta le organizzazioni e le imprese a dotarsi di una visione in grado di stare al passo con un contesto in continuo divenire, dove cambiamenti e innovazioni si susseguono senza soluzione di continuità.

Meglio ancora per anticipare i mutamenti, per governarli, in definitiva per essere protagonisti di un presente che appare sempre più indistinguibile dal futuro.

Per questo motivo “per dare ancora più concretezza al white paper sono stati anche inseriti i contributi di quattro importanti aziende che hanno descritto la propria esperienza nell’implementazione e applicazione di una strategia CSR all’interno della propria organizzazione” conclude Sara Brandimarti, Project Manager CSR TÜV SÜD Business Assurance.

Condividi: