Home Eco Lifestyle Efficienza energetica per la ristrutturazione della Casa della Musica di Sondrio

Efficienza energetica per la ristrutturazione della Casa della Musica di Sondrio

città: Sondrio - pubblicato il:
Casa della Musica di Sondrio

Efficienza energetica per la Casa della Musica di Sondrio, inaugurata lo scorso 20 ottobre, che è stata ristrutturata con la realizzazione di un nuovo impianto di riscaldamento con pannelli radianti a soffitto e un sistema per il trattamento dell’aria.

La nuova struttura è stata progettata e realizzata per andare incontro alle esigenze didattiche e organizzative della Civica Scuola di Musica, Danza e Teatro della provincia di Sondrio, le cui lezioni negli anni passati erano state ospitate dall’ex Provveditorato.

Trattandosi di un rifacimento ex novo, il progettista nella definizione del sistema per la climatizzazione estiva della Casa della Musica di Sondrio ha optato per una soluzione impiantistica che conciliasse la necessità di offrire un comfort abitativo ottimale alla sua versatilità rispetto alle esigenze di cantiere.

L’impianto di ricambio dell’aria è stato sviluppato dal progettista secondo la norma UNI 10339 – la scelta è ricaduta sul sistema radiante a soffitto Wavin Chemidro CD-4 – e ha previsto l’installazione di due unità UVN8A-3000S, la prima al servizio della sala danza e attività ricreative, la seconda per la restante porzione del fabbricato.

Entrambe le macchine sono caratterizzate da una portata nominale di 3.000 mc/h e offrono un rendimento superiore all’80% in termini di risparmio energetico.

In un contesto di appalto pubblico, dove il giusto equilibrio tra qualità degli impianti e contenimento dei costi assume un ruolo preponderante, progettista e installatore sono riusciti nell’intento di fornire al committente, grazie alle soluzioni sviluppate da Wavin, un’impiantistica in grado di offrire un comfort interno ideale, pur assicurando grande facilità d’utilizzo e ridotte spese di manutenzione e mantenimento.

Condividi: