Home Imprese Sostenibili Immatricolazioni auto elettriche: giugno mese record

Immatricolazioni auto elettriche: giugno mese record

città: Milano - pubblicato il:
immatricolazioni auto elettriche

Grazie all’impennata di fine mese e fine trimestre, giugno 2019 fa registrare la miglior performance di sempre per le immatricolazioni auto elettriche, con ben 1.445 unità consegnate: solo tre anni fa, questo era il valore delle vendite in 12 mesi!

È stata ormai completamente digerita la gobba negativa dovuta all’attesa degli incentivi e il mercato ha ripreso a marciare a passo spedito verso i tassi di crescita tendenziali che si erano interrotti nell’inverno dell’anno scorso (+140%) grazie a un mese ove il mercato delle BEV – Battery Electric Vehicle – è triplicato e grazie a un trimestre in cui ciascun mese ha visto consegne superiori alle mille unità.

immatricolazioni EV in Italia

Tra i modelli non si può non segnalare l’eccezionale performance della Tesla Model 3 che, con 372 unità consegnate, si porta via il primo posto in giugno, tallonata dalle 351 Renault Zoe; si segnala anche un’ottimo mese per la Hyundai Kona che sfiora le 100 unità vendute.

modelli elettrici immatricolati

Il mercato dell’auto in generale mostra in Italia una flessione contenuta ma in accelerazione (-2,2%, era stato del -1,5% in maggio) con il ripetersi del copione visto negli ultimi mesi: scambio tra diesel e benzina, scomparsa del metano; la novità è casomai costituita dal crollo verticale delle ibride plug-in, che in un anno si sono dimezzate.

Per quanto riguarda le immatricolazioni auto elettriche a giugno, da ultimo, segnaliamo che sembrerebbe ormai riassorbito il backlog degli ordinativi (visti anche i volumi, sempre contenuti relativamente parlando): la nostra stima sul backlog – complice anche la fine trimestre con la relativa maturazione di premi – lo mostra ormai azzerato.

Questo indicherebbe che le case automobilistiche siano riuscite a portare la produzione a un livello sufficiente a soddisfare la domanda che ormai si avvicina all’1% delle immatricolazioni.

È anche ormai giunta praticamente a esaurimento la prima tranche di 20 milioni dell’Ecobonus governativo di cui si attende il rinnovo per un pari importo; a consuntivo, l’incentivo sembra essere stato speso più che altro su modelli full-electric (quasi 80%) con circa un terzo di rottamazioni.

Analisi a cura di OneWedge

Condividi: