Home Imprese Sostenibili Mobilità elettrica e turismo sostenibile: E.ON investe in BikeSquare

Mobilità elettrica e turismo sostenibile: E.ON investe in BikeSquare

città: Milano - pubblicato il:
e.on mobilità sostenibile

E.ON investe in una startup innovativa nel campo del turismo sostenibile e della mobilità elettrica, rafforzando le sue strategie verso la sostenibilità

L’utility elettrica entrerà nel capitale di BikeSquare acquisendo il 30% delle azioni e rafforzando una partnership già in essere: la piattaforma è infatti già inclusa nell’offerta RideSmart, soluzione di E.ON rivolta agli operatori turistici che comprende una stazione di cicloturismo con eBike e un servizio digitale di gestione e monitoraggio della propria flotta di biciclette elettriche.

BikeSquare è nata nel 2016 dall’iniziativa di tre giovani imprenditori per promuovere il cicloturismo con le bici elettriche e, al momento, è attiva in 23 territori in Italia in Europa.

L’attività si basa sull’applicazione che semplifica il noleggio e lo sharing di bici elettriche e guida l’utente nell’esplorazione del territorio grazie a mappe e percorsi che uniscono natura, cultura, tradizioni locali e specialità eno-gastronomiche.

Abbiamo deciso di rafforzare il legame con BikeSquare diventando soci di questa realtà, in linea con la strategia del nostro Gruppo, che collabora e investe con decine di startup in tutto il mondo per fornire ai propri clienti servizi sempre più innovativi ed efficienti” ci dice Péter Ilyés, CEO di E.ON Italia “Siamo convinti delle potenzialità di questa piattaforma che promuove il cicloturismo offrendo un’esperienza sostenibile, ecologica ed economica, e arricchisce la nostra offerta nella mobilità elettrica“.

E.ON in questo contesto è molto attiva: ha installato in Europa oltre 4.000 colonne di ricarica ed effettuato più di 1 milione di ricariche, permettendo di evitare l’emissione di 7.500 tonnellate di CO2.

Inoltre, per permettere ai possessori di veicoli elettrici di spostarsi liberamente attraverso i diversi Paesi in cui il Gruppo è presente, E.ON ha intrapreso un progetto per creare una rete autostradale di ricarica elettrica ultra-veloce che attraversi 7 paesi, dalla Norvegia all’Italia.

In Italia l’azienda ha lanciato E.ON DriveSmart, soluzione per rispondere alle esigenze di ricarica dei possessori di veicoli elettrici destinata al segmento business, in particolare alle strutture ricettive come hotel e resort.

Questa soluzione modulare include le stazioni di ricarica, a parete o a colonna e il servizio di gestione DriveSmart, che include funzioni per la geolocalizzazione dei veicoli, il monitoraggio dei consumi ed è compatibile con le App maggiormente utilizzate dai conducenti di auto elettriche in Italia e all’estero.

Condividi: