Home Green Jobs Aree interne di Bergamo, finanziamenti per i giovani

Aree interne di Bergamo, finanziamenti per i giovani

città: Bergamo - pubblicato il:
bando giovani in montagna
Immagine tratta dal sito del Parco delle Orobie

Giovani in Montagna, il bando indetto dal Club Alpino Italiano della sezione di Bergamo che stimola i progetti che incentivino la presenza di giovani nelle aree montane

Continua la chiamata perché i giovani tornino a lavorare per il recupero delle aree interne, ovvero zone geografiche del nostro Paese con forti potenziali, ma significativamente distanti dai centri di offerta di servizi essenziali (istruzione, salute e mobilità).

Sono aree ricche di importanti risorse ambientali e culturali, fortemente diversificate per natura e a seguito di secolari processi di antropizzazione; qui, in una porzione di territorio che supera il sessanta percento di quello totale e che è organizzata in oltre quattromila Comuni vive circa un quarto della popolazione italiana.

Le zone di montagna di tutta Italia sono tra le più interessanti e non solo per lo sviluppo di nuove forme di turismo sostenibile. Va in questa direzione il bando indetto dal Club Alpino Italiano – Sezione di Bergamo – finalizzato a offrire un sostegno economico e a incoraggiare i Giovani in Montagna.

A disposizione, nell’ambito del progetto Save the Mountains, tre tranche di contributi per l’anno 2019 di 6.000, 3.000 e 1.500 euro destinate a giovani che hanno avviato, continuato, sviluppato attività economiche idonee a creare condizioni di vita per giovani famiglie e utili ad arginare il fenomeno dello spopolamento della montagna da parte dei giovani.

Condizioni per ottenere il contributo sono la residenza in uno dei comuni della Provincia di Bergamo e non aver superato i 35 anni alla alla data del bando di concorso, oltre ad avere un ISEE inferiore ai 30.000 euro.

Il progetto che si desidera finanziare con il bando Giovani in Montagna deve prevedere attività da svolgersi in uno dei Comuni delle Comunità Montane della Provincia di Bergamo; la scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione è fissata per il 15 novembre 2019.

Condividi: