Home Imprese Sostenibili Il Consiglio regionale della Lombardia diventa plastic free

Il Consiglio regionale della Lombardia diventa plastic free

città: Milano - pubblicato il:
stop alle bottigliette di plastica

Basta bottigliette e bicchieri di plastica, anche il Consiglio regionale della Lombardia diventa Plastic Free

La delibera approvata dall’Ufficio di Presidenza della Regione Lombardia prevede che a partire dal 1 gennaio 2020, durante le riunioni istituzionali, sarà limitata la fornitura di acqua in bottiglie e bicchieri di plastica.

A compensazione di ciò, a ogni consigliere, dipendente e collaboratore del Consiglio regionale, che ne faccia richiesta, sarà distribuita una borraccia in acciaio inossidabile monouso con il logo del Consiglio regionale della capacità di 750 ml, che potrà essere riempita con l’acqua da casa o direttamente con l’acqua erogata dai rubinetti di Palazzo Pirelli.

La decisione di adesione alla campagna Plastic Free, lanciata su scala nazionale dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa, è stata salutata con entusiasmo dal gruppo dei consiglieri del Movimento 5 Stelle che, attraverso la campagna Io sono Ambiente del ministro, da oltre un anno sta lavorando sui temi ambientali e di lotta all’inquinamento da plastica.

Il consigliere regionale del M5S e componente dell’Ufficio di Presidenza, Dario Violi, ha commentato che “grazie alla tenacia del nostro gruppo consiliare andremo ad abolire la plastica monouso all’interno del Consiglio Regionale. Basta bottigliette, ma distributori d’acqua a ogni piano e bottigliette d’alluminio per consiglieri e dipendenti“.

Dare l’esempio da parte delle istituzioni è fondamentale; il passo successivo è quindi approvare la proposta di legge per l’abolizione delle plastiche monouso, presentata tempo fa e ancora in attesa di una discussione.

Condividi: