Home Eco Lifestyle Rigenerare corpo e mente, naturalmente, a Boario Terme

Rigenerare corpo e mente, naturalmente, a Boario Terme

città: Brescia - pubblicato il:
boario terme - immagini e natura

Ripensare il concetto del proprio benessere, concedendosi pause rigenerative, camminate nel verde e, naturalmente, anche cura del corpo: come a Boario Terme, in provincia di Brescia

Una volta si diceva “vado alle terme a passare le acque“. Il fenomeno era molto conosciuto ai nostri nonni: una buona acqua depurava il fegato. Le viscere. Ma anche gli animi: il tempo passato in questo tipo di vacanza era rilassante; ci si prendeva cura di sé.

E molte località italiane su quest’onda si sono sviluppate. Sfruttando le doti naturali e idrogeologiche. Geotermiche anche.

Ma i tempi cambiano: avere 12/15 giorni a disposizione per questo genere di benessere è sempre più un lusso. Le località termali via via sono state abbandonate da un turismo di massa.

Alberghi e pensioni, dismesse o in vendita, sono sul mercato. Succede anche a Boario Terme – in provincia di Brescia. Riqualificare questa edilizia del boom non è facile e probabilmente per nulla conveniente.

Ci racconta Alba, nome significativo per una nuova rinascita, che la sua nonna aveva una casa vacanza. Sempre piena. Ora è in vendita, con un progetto già approvato per farne 3 appartamenti. Ma l’immobile è da alcuni anni sul mercato ed è difficile trovare gli acquirenti.

In realtà i clienti a Boario Terme non mancano. Molti tedeschi e austriaci. Alcuni vengono in effetti per le cure termali, molti per le Spa: un nuovo tipo di benessere del corpo. Le strutture di accoglienza si adeguano ai nuovi clienti, avvicinando la loro offerta alle loro esigenze – e aggiungendo commodity come le colonnine di ricarica per le auto elettriche che al cliente italiano, per il momento, interessano ancora poco.

Eppure, a quanto pare, le quattro acque di Terme di Boario, ieri come oggi, apportano benessere. Acque di tipo solfato – bicarbonato – calciche – magnesiche fredde (13-15°C), che si purificano e si arricchiscono dei preziosi elementi minerali tipici della Valle Camonica.

Consigliate nell’alleviare i disturbi dell’apparato digerente ed epatico, disturbi da ricondurre allo stress e alle tensioni della vita quotidiana.

In realtà, da queste parti le tensioni svaniscono naturalmente se si lascia la valle e ci si incammina verso le vette. Bianche di neve in cima, verde spumeggiante (anche se siamo in pieno autunno) sui dorsali.

Allora è chiaro che il nuovo turista deve essere affascinato da un benessere naturale. Oltre le terme. Oltre le Spa. In maniera olistica. Anche così possono rinascere le aree interne.

Condividi: