Home Imprese Sostenibili Yoga per gli occhi

Yoga per gli occhi

città: Milano - pubblicato il:
yoga per gli occhi

Riposare la vista grazie ad alcuni esercizi yoga per gli occhi: ecco qualche semplice movimento per chi è esposto molte ore al giorno alle fonti di luce artificiali

Anche gli occhi hanno il proprio yoga (asana). Movimenti dolci che se eseguiti tutti i giorni potrebbero rilassare non solo la vista. Lo afferma Sarah Highfield, fondatrice di Yogagise Yoga che sta lavorando con un’azienda come Signify, già nota come Philips Lighting, per consigliare alcuni movimenti da replicare ogni giorno per qualche minuto a chi sta spesso sotto l’illuminazione artificiale.

Esercizi di yoga per gli occhi

Palming

  1. sedetevi in una posizione comoda
  2. chiudete gli occhi e copriteli entrambi con i palmi delle mani, senza premere troppo sui bulbi oculari
  3. assicuratevi che non filtri la luce
  4. rilassatevi e aprite gli occhi a intervalli regolari
  5. mantenete questa posizione per 3-5 minuti

Stretching

  1. sedetevi in una posizione comoda
  2. senza muovere la testa, alzate lo sguardo il più possibile e rimanete in questa posizione per 3 secondi
  3. fissate il punto più estremo a sinistra per 3 secondi
  4. fissate il punto più estremo a destra per 3 secondi
  5. ripetete questi passaggi anche per gli altri quattro angoli diagonali (in alto a sinistra, in basso a destra, in alto a destra, in basso a sinistra)

Focus Switching

  1. sedetevi in una posizione comoda
  2. prendete un libro o un giornale e mantenetelo alla distanza fisiologica di lettura
  3. coprite un occhio con il palmo della mano: non chiudete l’occhio coperto
  4. focalizzatevi su una singola lettera e seguitene la forma per 3 secondi
  5. guardate in alto e trova un oggetto o una lettera distanti da voi almeno 6 metri
  6. seguitene la forma per altri 2-3 secondi senza strizzare gli occhi
  7. ripetete i passaggi 4-6 per 3-5 minuti
  8. ora coprite l’altro occhio e ripetete gli esercizi per 3-5 minuti

Flexing

  1. sedetevi in una posizione comoda
  2. alzate lo sguardo il più possibile
  3. ruotate gli occhi in senso orario con movimenti circolari molto lenti, assicurandovi di raggiungere tutti gli angoli
  4. eseguite questo movimento circolare per 1 minuto
  5. ripetete lo stesso esercizio per 1 minuto in senso antiorario

Con questi esercizi yoga per gli occhi non si arriverà certo a togliere gli occhiali, ma sicuramente si troverà un aiuto e un metodo valido di rilassamento.

Vale la pena comunque valutare anche la possibilità di ridurre il tempo di fronte agli schermi (computer, smartphone, televisori), poiché possono causare un affaticamento degli occhi e possono indebolire la vista.

Se non si ha la possibilità di diminuire il tempo trascorso davanti agli schermi – consigliano quelli di Signify – “è utile utilizzare delle gocce lubrificanti per gli occhi e, ogni 20 minuti, chiudere gli occhi per 20 secondi in modo da permettere loro di riposarsi“.

Tenere curata la vista vuol dire anche evitare di fumare, mangiare sano e seguire una dieta bilanciata, ricca di frutta e verdura, grassi buoni e cereali integrali. Cercare di dormire 7-9 ore per notte.

Vale la pena mantenere una buona igiene personale e lavarsi sempre le mani se si strofinano o toccano gli occhi, per evitare il rischio di infezioni.

Condividi: