Home Eco Lifestyle Buone regole per stare bene sulla neve

Buone regole per stare bene sulla neve

città: Milano - pubblicato il:
sciare
Foto di Flo Maderebner (Pexels)

Per evitare il rischio infortuni quando si scia bisogna prepararsi a casa e seguire una dieta corretta, per rinforzare ossa e muscoli. Altrimenti…

Il rischio infortuni è sempre molto alto d’inverno. Si scivola facilmente sul ghiaccio e tutti gli sport invernali, generalmente, sono pericolosi se praticati senza prima sottoporsi a un adeguato allenamento.

Secondo i dati rilasciati dall’Istituto Superiore di Sanità, in Italia nel 2018 sono state 30mila le persone che hanno subito incidenti sulla neve, di cui 25mila hanno necessitato di un primo soccorso e circa 1.100 di ricovero in ospedale.

Andrea Panzeri, dirigente medico presso l’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano ci racconta: “la mia esperienza diretta mi insegna che chi pratica sci alpino tende a essere maggiormente vittima di fratture agli arti inferiori, in primis al ginocchio, e di lesioni dei legamenti, come il crociato. Chi si dedica allo snowboard invece soffre più spesso di lesioni agli arti superiori come lussazione della spalla e frattura del polso“.

Panzeri in questi casi consiglia la Theal Therapy, una nuova tecnologia laser che massimizza gli effetti terapeutici e riduce i tempi di recupero soprattutto in caso di patologie acuto-croniche.

Il mio consiglio” continua il medico “in ogni caso, è sempre quello di seguire una corretta preparazione atletica e indossare attrezzature sportive consone alle attività da seguire, soprattutto per coloro che non sono sportivi professionisti ma decidono di sciare per hobby“.

Per stare bene sulla neve conviene anche seguire un regime dietetico adatto al grande dispendio di energia, ma anche bere molta acqua per ristabilire l’equilibrio idrico del corpo.

Utilizzare strumenti certificati e della corretta misura, come sci, scarponi e casco, risulta fondamentale per evitare infortuni agli arti superiori e inferiori.

Buona cosa è anche eseguire esercizi in grado di scaldare e allungare i muscoli cosa che consente di scongiurare stiramenti, strappi o semplici risentimenti. Per evitare spiacevoli infortuni è fondamentale effettuare un periodo di allenamento nei mesi precedenti alla stagione invernale, migliorando il proprio benessere psicofisico.

Condividi: