Home Imprese Sostenibili Decarbonizzare, ma come?

Decarbonizzare, ma come?

città: Milano - pubblicato il:
decarbonizzare
foto di Chris LeBoutillier (Pexels)

Tra le diverse strategie di mitigazione per raggiungere l’Obiettivo dell’Accordo di Parigi, il Blue Map Scenario 2050 dell’Agenzia Internazionale per l’Energia (AIE) segnala le tecnologie Ccs (Carbon capture and storage) e Ccus (Carbon capture and utilization) come le uniche capaci di decarbonizzare grandi settori industriali, come quelli dell’acciaio, del cemento e dei fertilizzanti.

A tal fine, più di 2.500 imprese con capacità di stoccaggio di 1,5 milioni di CO2 all’anno, dovrebbero entrare in funzione entro il 2040.

Diversi Paesi si sono approcciati a queste tecnologie. Negli Stati Uniti una legge bi-partisan – il Future Act – è stata promulgata per rafforzare i crediti di investimento. Il Regno Unito vuole rendere queste tecnologie colonna portante della Clean growth strategy.

Esempi importanti per decarbonizzare l’industria anche in Cina, Norvegia, Canada. In Italia, l’azienda Climeworks ha inaugurato un impianto pilota per la cattura dell’anidride carbonica direttamente dall’atmosfera.

Di recente, il Carbon capture and utilization ha attirato l’attenzione mondiale perché in grado di combinare la cattura di CO2 con il suo riutilizzo, sia come fluido tecnologico che come reagente per la produzione di altre sostanze.

Il vantaggio principale di questa tecnologia è di ottenere un prodotto di valore commerciale in grado di bilanciare i costi necessari per la cattura di CO2. Il Ccus potrebbe essere la risposta alle critiche, soprattutto di matrice economica, mosse al Ccs.

La cattura e lo stoccaggio della CO2 può diventare un’opzione di mitigazione importante nella transizione globale verso un’economia sostenibile low-carbon, sia nel settore della produzione di energia che nell’industria.

Sono necessarie ulteriori ricerche nei diversi settori coinvolti per risolvere i punti critici di queste tecnologie e per renderle su larga scala speranza di soluzione della grande sfida globale del XXI secolo.

Decarbonizzare: un glossario sul tema

Ccs (Carbon capture and storage): indica un insieme di tecnologie che consentono la riduzione delle emissioni in atmosfera di CO2 per mezzo della sua cattura e il successivo stoccaggio. La catena Ccs si compone di tre fasi.

La prima cattura la CO2 operando come le piante, che sottraggono CO2 all’atmosfera. La seconda fase riguarda il trasporto e per abbattere i costi gli impianti sono di solito costruiti in prossimità di centri abitati o di miniere. Infine, il sequestro, oggi soprattutto tramite iniezione della CO2 in giacimenti petroliferi.

Ccus (Carbon capture, utilization and storage): è in grado di trasformare le emissioni di CO2 di scarico in prodotti di valore. Esso combina la cattura di CO2 con il suo riutilizzo sia come fluido tecnologico che come reagente per la produzione di sostanze chimiche, plastiche o combustibili.

Condividi: