Home Imprese Sostenibili Green Economy: investimenti per 432mila imprese italiane negli ultimi 5 anni

Green Economy: investimenti per 432mila imprese italiane negli ultimi 5 anni

città: Milano - pubblicato il:
green economy

Il settore della Green Economy è in crescita, sia perché salvaguardare la natura ormai è diventata una necessità improrogabile, sia perché anche le grandi strutture industriali, insieme ai Governi di molte nazioni europee, stanno puntando sul cambiamento.

Di conseguenza gli sbocchi lavorativi e produttivi in Green Economy sono in piena espansione, e anche le imprese italiane dovrebbero puntare sul green.

Gli investimenti green delle imprese italiane

Il 2019 è stato un anno particolarmente ricco di investimenti nel settore del verde, con una quota del 21,5% corrispondente a 300.000 imprese circa.

Infatti, mentre l’economia italiana secondo le previsioni dell’Istat rischia ancora una volta di avere un Pil con il segno meno, le imprese che puntano sul green crescono.

Si tratta attualmente di 432.000 aziende che negli ultimi 5 anni hanno destinato buona parte delle loro risorse per le tecnologie innovative rispettose dell’ambiente, e per l’acquisto di prodotti naturali.

Uno sforzo finalizzato a ridurre l’impatto ambientale della produzione, ridurre il consumo di energia e ridimensionare il più possibile le emissioni di CO2.

E non è un impegno da poco se si considera che ci sono 3,1 milioni di persone impegnate a vario titolo nella Green Economy, e che la loro percentuale sul totale occupazionale italiano pesa per il 13,4%.

In pratica più di un settimo dei lavoratori si guadagna da vivere con le attività legate all’ambiente. Le cifre provengono dal rapporto GreenItaly, realizzato a cura della Fondazione Symbola insieme ad Unioncamere, che rilevano, tra l’altro, una crescita di ben 7,2 punti percentuali rispetto alla precedente rilevazione effettuata nel 2011.

Come rendere la tua azienda più green

Le indagini hanno dimostrato che la scelta di diventare eco-sostenibile migliora anche l’immagine delle aziende, dando loro una spinta in più sul piano della visibilità e della credibilità.

Bene, ma come fare per rendere la propria impresa più verde? Per cominciare, un primo consiglio è quello di sprecare meno energia possibile: bisogna cercare sul web tra le offerte di energia elettrica per le aziende e scegliere quella più adatta al caso proprio, così da evitare consumi inutili.

Ma questo è solo il primo passo, perché le cose che si possono fare per rendere più green la propria azienda sono tante.

Molti capannoni aziendali, per esempio, hanno la possibilità di montare una discreta estensione di pannelli fotovoltaici sui tetti: una scelta che non solo consente di risparmiare autoproducendo energia elettrica, ma aiuta moltissimo l’ambiente e riduce l’inquinamento.

E si possono sostituire tutte le luci con l’illuminazione a Led, usare carta riciclata negli uffici e prendere prodotti per le pulizie 100% biologici. Infine, il packaging dovrebbe essere ecologico e riciclabile, e questo anche perché, per quanto il gesto possa sembrare insignificante, il ritorno di immagine e di credibilità da parte della clientela è enorme.

Condividi: