Home Green Jobs Missione di ricerca in Antartide, l’Enea cerca candidati

Missione di ricerca in Antartide, l’Enea cerca candidati

città: Roma - pubblicato il:
base concordia antartide

Siete pronti a partire per una missione di ricerca in Antartide? Se la voglia di tornare a viaggiare è tanta, entro il prossimo 21 aprile potete inviare la vostra candidatura per partecipare alla 36a spedizione italiana in Antartide.

Il bando spiega che si stanno ricercando figure con competenze di astrofisica, chimica dell’atmosfera, ma anche un fisico dell’atmosfera, un medico, un elettronico della scienza, un tecnico Ict/radio e un elettricista/elettrotecnico.

La selezione sarà effettuata dall’Unità Tecnica Antartide dell’Enea, che come ogni anno si occupa di costituire e formare il gruppo tecnico-logistico di supporto alle attività scientifiche presso la base Concordia mentre, per le figure scientifiche la selezione sarà curata dal Cnr e dai responsabili dei progetti di ricerca.

Ma attenzione: può candidarsi esclusivamente personale già dipendente da enti pubblici di ricerca e università e, solo per la figura di medico, dipendente di strutture sanitarie pubbliche. Per tutti sarà necessario il nulla osta dell’ente di appartenenza.

Le candidature di coloro che sono in possesso dei requisiti vanno inviate online.

Consigliamo di partecipare all’invio della candidatura solo a quelle persone portate per le attività estreme: l’esperienza professionale che si andrà a vivere è praticamente ai confini del mondo. Le residenza è posizionata a oltre 3mila metri di altitudine, tra i ghiacci eterni che dominano la stazione italo-francese Concordia in Antartide.

Ma l’esperienza deve essere fantastica: fin dall’avvio nel 1985 del programma nazionale di ricerche in Antartide e la prima campagna organizzata dall’Enea, l’Italia ha cominciato la sua avventura antartica.

Disponibile online l’ultimo report con i dati più rilevanti della XXXIII Spedizione (2017-2018). Si potrà così avere un’infarinatura sulle attività operative delle stazioni e delle navi, le collaborazioni internazionali per il reciproco supporto logistico e una sintetica descrizione di tutti i progetti di ricerca che hanno trovato attuazione nel corso delle campagne scientifiche.

Condividi: