Home Eco Lifestyle Viaggiare assicurati, anche quando si va in bicicletta

Viaggiare assicurati, anche quando si va in bicicletta

pubblicato il:
assicurazione bicicletta
Foto di Nubia Navarro (nubikini) da Pexels

Sono tanti gli incidenti occorsi a chi viaggia su due ruote ma anche i furti di bicicletta: conviene quindi assicurarsi in maniera adeguata. Ecco qualche proposta interessante…

La bicicletta – lo sosteniamo da sempre – è libertà, ma quanto è sicuro oggi viaggiare su due ruote nelle nostre città? A Milano, per esempio, dove le due ruote (e i monopattini) sono sempre più diffuse, negli ultimi tre mesi – lo riporta l’Ansa su dati Areu Lombardia, l’sgenzia regionale di emergenza urgenza – gli investimenti di ciclisti sono stati 230. E tante sono state anche le cadute: 404.

Forse che ci sia più gente che usa la bici senza averne il totale controllo? Per non parlare dei furti, che nel 2020 sono aumentati del 60%. Più bici ci sono in giro più ladri sono al lavoro.

Insomma, tra incidenti e furti, forse è il caso di farsi una bella assicurazione. Alcune polizze sono generiche, ma altre nascono proprio per tutelare a fondo chi viaggia sulle due ruote.

Europe Assistance dà la possibilità di sottocrivere Bike Noproblem l’assicurazione per la bicicletta che protegge con assistenza stradale, garanzia infortuni, rimborso spese mediche e responsabilità civile. Attenzione però non bisogna avere un’età superiore ai 75 anni.

Bici2Go è invece l’assicurazione di Sara ed è valida anche se si usa una bicicletta elettrica: la tutela arriva fino a 2.000.000 euro in caso di danni causati a terzi mentre si è alla guida della bici in Italia e nel mondo e rimborsa fino a 1.000 euro se la bici viene rubata mentre si trova custodita; però attenzione, solo se si trovava in casa oppure nei pressi dell’abitazione.

C’è poi un altro modo di proteggersi, facendo anche parte di una community. Lo offre il tesseramento di Fiab – Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta che copre con un’assicurazione Rc per i danni provocati a terzi circolando in bicicletta, valida in tutta Europa.

Il costo del tesseramento è di 30 euro per i soci ordinari. Quote ridotte sono previste per il socio familiare (una persona del medesimo nucleo del socio ordinario) che può tesserarsi a Fiab al costo di 20 euro e per il socio junior, ovvero under 14, che paga solo 10 euro. La copertura assicurativa Rc Bici è naturalmente inclusa anche in queste formule.

Condividi: