Home Eco Lifestyle Un’app che aiuta a mantenere un’alimentazione sana: è Yuka

Un’app che aiuta a mantenere un’alimentazione sana: è Yuka

pubblicato il: - ultima modifica: 11 Dicembre 2020
yuka - alimentazione sana

La tecnologia aiuta a vivere – e a mangiare – meglio: è il caso dell’app per smartphone Yuka che, grazie a un database di prodotti costantemente aggiornato, aiuta i consumatori a mantenere un’alimentazione sana, comprendendo ingredienti, proprietà e impatti dei prodotti acquistati

Rilasciata in versione italiana l’app Yuka – che nel nostro Paese conta già circa 55.000 utenti -, utilizzabile su smartphone Android e iPhone, che consente di mantenere un regime alimentare migliore e scegliere prodotti sostenibili anche nel settore della cosmetica.

In che modo? Durante la spesa, grazie all’app, si possono scandire i codici a barre dei prodotti acquistati per conoscere il loro impatto sulla salute.

Yuka presenta le informazioni contenute nel suo database prodotti – che contiene attualmente 1,5 milioni di prodotti (di cui il 70% prodotti alimentari e il 30% cosmetici) – attraverso un sistema di valutazione semplice e una presentazione chiara e dettagliata dei dati.

Yuka in taluni casi, nel caso il prodotto scelto non fosse l’ideale per un’alimentazione sana o il benessere personale, può suggerire alternative simili, ma più sane.

L’80% dei prodotti disponibili in Italia sono presenti nell’app. Se l’utente scegliesse un prodotto non ancora riconosciuto, è in grado di aggiungerlo direttamente nell’applicazione fotografandone le etichette.

Un processo permette a Yuka di allargare progressivamente il proprio database di prodotti italiani per renderlo il più completo possibile.

A questo proposito abbiamo voluto approfondire il modo in cui le informazioni vengono aggiornate nel database di Yuka.

Abbiamo chiesto allora al team di Yuka se ci sono più step di verifica delle informazioni per assicurare l’esattezza dei dati inseriti dagli utenti.

Verifichiamo le informazioni con un sistema di controllo automatico integrato nell’app (tramite il riconoscimento di immagini e testo). Alcune liste di ingredienti sono trascritte da un servizio esterno per evitare errori.

In seguito all’aggiunta di un prodotto nel database, c’è una verifica da parte del team Yuka: tre persone lavorano nella gestione del database.

Quando il servizio clienti riceve i feedback sui prodotti, verifica l’esattezza dei dati inseriti, confrontando le informazioni inviate dagli utenti con quelle che si trovano sull’imballaggio dei prodotti alimentari e cosmetici (lista degli ingredienti e per gli alimenti anche la tabella nutrizionale).

Il calcolo del punteggio viene poi fatto automaticamente in base ai dati inseriti. Inoltre gli utenti possono modificare un errore direttamente nell’app (seguendo un processo di verifica) oppure segnalarlo al nostro team affinché lo corregga.

Alcune schede prodotto tuttavia non sono direttamente modificabili dagli utenti. Si tratta di schede che sono state verificate dal team o le cui informazioni sono state recuperate dai brand stessi. È una collaborazione gratuita che offriamo ai produttori, che possono condividere le informazioni relative ai loro prodotti.

In Francia e Spagna, paesi in cui abbiamo il più grande numero di utenti, collaboriamo con un grande numero di marchi che ci inviano direttamente le informazioni sui loro prodotti. Infatti i dati relativi ai prodotti venduti sono informazioni pubbliche, che per legge devono essere presenti sull’imballaggio dei prodotti.

Il nostro sistema di qualità, nel caso un utente inserisca dati errati o non corretti – caso molto raro -, si attiva immediatamente escludendo l’utente che non può più utilizzare l’applicazione sul proprio telefono.

Un dubbio che può sorgere è che ci possano essere interferenze da parte dei produttori – almeno quelli che spendono più denaro in pubblicità – nel caso il loro prodotto risulti poco salutare. Quanto siete indipendenti nelle vostre valutazioni?

L’indipendenza è un principio molto importante per Yuka! Nessuna marca e nessun produttore può influenzare la valutazione dei prodotti o i prodotti proposti in alternativa; non accettiamo sponsorizzazioni né collaborazioni pubblicitarie da loro.

Offriamo invece ai marchi la possibilità di condividere gratuitamente i dati sui loro prodotti e diamo la possibilità di fare delle simulazioni gratuite nell’app per i nuovi prodotti che i marchi stanno elaborando.

Yuka è stato lanciato in Francia nel gennaio 2017 e conta oggi circa 20 milioni di utenti totali con oltre 5 milioni di codici a barre scanditi tramite l’app, che oggi è disponibile in 10 paesi oltre la Francia: Italia, Belgio, Svizzera, Spagna, Lussemburgo, Regno Unito, Irlanda, Canada, Stati Uniti e Australia.

Condividi: