Home Imprese Sostenibili Infrastrutture di ricarica ultrafast: collaborazione tra Porsche Italia, Q8 ed Enel X

Infrastrutture di ricarica ultrafast: collaborazione tra Porsche Italia, Q8 ed Enel X

pubblicato il:
infrastrutture ricarica veloce

Per la crescita della mobilità elettrica in Italia due fattori sono fondamentali, una diffusione dei veicoli elettrici e la presenza di una rete di infrastrutture di ricarica adeguata. Un accordo tra Porsche italia, Q8 ed Enel X si propone di ampliare la rete italiana dei punti di ricarica ultrafast

Ci troviamo nel più classico dei circoli viziosi: per far crescere la mobilità elettrica è necessario vendere più modelli che, però, necessitano di una rete adeguata e capillare di ricarica – che non si sviluppa perché mancano i volumi dei veicoli elettrici.

Da qui nasce la partnership tra Porsche Italia, Q8 ed Enel X che prevede la realizzazione di stazioni di ricarica ultrafast in 20 aree di servizio Q8 entro la fine del 2021.

Non ci sono, infatti, altri alibi allo sviluppo del mercato elettrico – le auto sono sempre più economiche e la tecnologia delle batterie permette un aumento della loro autonomia – se non quello del rifornimento elettrico, veloce e presente sul tutto il territorio nazionale.

Oggi nel nostro Paese – secondo i dati del rapporto del gennaio 2021 dall’associazione MotusE basato sulle rilevazioni di dicembre 2020 – ci sono 19.324 punti di ricarica in 9.709 infrastrutture di ricarica accessibili al pubblico.

Nel corso del 2020 le installazioni sono cresciute mediamente del 39% (per l’80% su suolo pubblico e per il 20% su suolo privato a uso pubblico – supermercati o centri commerciali).

Ovviamente questo non basta; l’associazione infatti auspica che avvenga l’installazione di nuove infrastrutture di ricarica pubbliche, in base a parametri di densità abitativa, di numerosità dell’utenza e di tipologia di area e che, al tempo stesso siano semplificati gli iter procedurali necessari allo svolgimento di queste opere.

Con l’accordo tra le tre aziende nasceranno quindi le High Power Charging – che disporranno di una potenza di 300 kW – gestite da Enel X. Una volta attive, le stazioni ultrafast del progetto saranno integrate nell’ecosistema di mobilità Porsche e visibili sull’app JuicePass di Enel X.

La prima stazione di ricarica ultrafast sarà inaugurata presso l’area di servizio Q8 di Paderno Dugnano, in provincia di Milano; in seguito seguiranno altre stazioni di servizio presenti su snodi importanti per traffico quotidiano e turismo stagionale tra cui Carate Brianza (Mb), Erbusco (Bs), Padova, Perugia, Roma, Napoli, Polignano a Mare (Ba), Brindisi, Porto Rotondo (Ot).

Condividi: