Home Imprese Sostenibili Sustainable Corporate Governance: ecco la voce delle B Corp

Sustainable Corporate Governance: ecco la voce delle B Corp

pubblicato il:
Cosa fa per me l'Europa? - Sustainable Corporate Governance

Un webinar per approfondire il tema della Sustainable Corporate Governance, iniziativa della Commissione europea per promuovere una governance di sostenibilità all’interno delle aziende

Nel Green Deal europeo e nel piano di ripresa dagli effetti del Covid-19 la sostenibilità gioca un ruolo importante; così importante che la Commissione europea ha promosso nei mesi scorsi una consultazione pubblica sulla Sustainable Corporate Governance, per raccogliere dati e opinioni da parte delle aziende che portino a un’iniziativa concreta su norme per una governance aziendale sostenibile.

Questo significherebbe inserire nella politiche di gestione delle aziende pratiche di riduzione dell’impatto ambientale (incluso il clima, la biodiversità) e di attenzione agli aspetti sociali, umani ed economici nelle decisioni.

Un invito a un deciso cambio di prospettiva, che porti alla creazione di valore sostenibile a lungo termine, invece che sul valore finanziario a breve termine.

Alla consultazione pubblica della Commissione Europea sulla Sustainable Corporate Governance hanno partecipato anche le B Corp europee, attraverso B Lab come rappresentante europeo del movimento globale.

Per il movimento delle B Corp – di cui anche Edizioni Green Planner fa parte dal 2016 – è fondamentale che le aziende tengano conto dell’impatto che le loro attività generano sulle persone e sulle risorse, non infinite, del nostro Pianeta.

Non è più possibile dissociare la crescita economica da quella sociale, umana e dalla protezione dell’ambiente: la sostenibilità deve quindi guidare le azioni delle aziende; anzi, deve essere un criterio insostituibile di guida della loro gestione.

Da qui la consultazione sulla Sustainable Corporate Governance della Commissione europea che da ottobre a febbraio ha raccolto informazioni e opinioni:

  • sulla necessità e sugli obiettivi dell’intervento dell’Ue, nonché sulle diverse opzioni politiche
  • sulla valutazione di costi e benefici delle diverse opzioni politiche
  • su quadri nazionali, meccanismi di applicazione e giurisprudenza attuale nei vari Stati dell’unione

Un’opportunità che arriva nel momento giusto – grazie ai fondi del Recovery Plan che aiuteranno l’economia a ripartire – ed è necessaria per esplorare come realizzare un framework giuridico e legislativo che permetta alle imprese di impegnarsi fortemente su questi aspetti.

Per approfondire questi temi il movimento delle B Corp, attraverso B Lab e in collaborazione con The Good Lobby, organizzazione non profit impegnata a rendere più democratica, unita ed equa la società in cui viviamo, ha organizzato un webinar aperto esclusivamente alle BCorp sui progressi di questa importante agenda, che si terrà il prossimo 24 marzo.

Condividi: