Home Certificazione Ecco dove si lavora al meglio in Italia

Ecco dove si lavora al meglio in Italia

great place to work
Immagine di Great Place To Work

In quali aziende si lavora meglio in Italia? Lo dice la classifica di Great Place to Work Italia che, per il ventesimo anno consecutivo, elenca i migliori employeer italiani

Qui si lavora bene: è questo il senso della graduatoria dei Best Workplaces stilata anche quest’anno da Great Place to Work Italia. La società di consulenza in ambito Hr ha annunciato, per il 20° anno consecutivo, la classifica delle 50 imprese italiane nelle quali l’aria che tira è piacevole.

Ovvero, se cercate un nuovo posto di lavoro in una farmaceutica, incominciate Msd Italia che tra le aziende con oltre 500 collaboratori risulta essere al top. Segue American Express Italia, servizi bancari, e in terza posizione Abb Vie Italia, multinazionale del settore biofarmaceutico.

Il podio della categoria con un numero di collaboratori compreso tra 150 e 499 vede sul gradino più alto, per il sesto anno consecutivo, Cisco Systems Italy (telecomunicazioni). A seguire, Zeta Service (servizi professionali) e Salesforce (servizi informatici).

Al momento non compaiono aziende che si occupano di ambiente. Chissà come mai… La classifica la si trova senza difficoltà sul sito di Great Place to Work Italia.

Noi, all’amministratore delegato Alessandro Zollo, abbiamo invece voluto chiedere come e perché fanno questa classifica, in effetti la domanda clou è “a chi giova?“: ecco cosa ci ha risposto…

Chiaro: essere tra i Best Workplaces è un ottimo biglietto da visita anche per gli investitori. Come ha sottolineato Zollo: “Rispetto a un anno fa, è cresciuta di ben 4 punti percentuali la fiducia dei collaboratori delle imprese classificate nei confronti dei propri datori di lavoro e, allo stesso tempo, è cresciuto anche il fatturato delle aziende in graduatoria dell’8%“.

Consigliamo tra i prossimi elementi da verificare l’ottimizzazione lavoro casa/ufficio; l’introduzione del verde indoor (ottimo elemento per lavorare con più serenità come più volte abbiamo fatto notare su questo stesso portale) e perché no: l’introduzione degli animali in azienda.

Il mondo del lavoro cambia alla velocità della luce. L’importante è stargli dietro. Al meglio.

Condividi: