Home Smart City Pa sostenibile e resiliente, Milano vince con il progetto Piazze aperte

Pa sostenibile e resiliente, Milano vince con il progetto Piazze aperte

pubblicato il:
progetto piazze aperte comune di milano
Immagine Comune di Milano

Conclusa la quarta edizione del premio Pa sostenibile e resiliente 2021 con l’annuncio dei progetti vincitori che hanno saputo valorizzare esperienze e promuovere la crescita sostenibile e solidale della Pubblica Amministrazione

Il premio Pa sostenibile e resiliente 2021, organizzato all’interno di Forum Pa 2021 – evento dedicato alla pubblica amministrazione – e promosso da Fpa e da ASviS – l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile – ha assegnato i riconoscimenti di quest’anno alle seguenti iniziative:

  • Agenzia per l’energia Alto Adige Casaclima con il programma ComuneClima
  • Spes Consulting, con il progetto CoME Easy
  • Provincia di Pesaro e Urbino, con il progetto Benessere e sostenibilità per la programmazione locale
  • Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) con il progetto IdroGeo
  • Confservizi Cispel Toscana, con il catalogo Utilities e Sostenibilità
  • Intercent-Er – agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici dell’Emilia-Romagna, con un progetto per rendicontare e comunicare agli stakeholder il contributo fornito ai temi dell’Agenda 2030
  • La Lumaca Soc. Coop. Sociale, con l’iniziativa Lumaca 4 School
  • Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Salerno, con il progetto Greenopoli
  • Comune di Bologna con l’iniziativa Good for food
  • Città metropolitana di Bologna con la Ciclovia del Sole
  • Comune di Milano con Piazze Aperte
  • Regione del Veneto con l’iniziativa Sostenibilità: una rete per un obiettivo comune

I progetti valutati, divisi in quattro categorie di partecipazione, sono stati realizzati da amministrazioni centrali e locali, associazioni e startup, per realizzare gli obiettivi dell’Agenda Onu 2030:

  1. misurare la sostenibilità
  2. comunicare la sostenibilità
  3. formare sui temi della sostenibilità
  4. fare rete per raggiungere obiettivi di sostenibilità

Il Comune di Milano ha vinto nell’ultima categoria, grazie al progetto Piazze Aperte, un programma di interventi di urbanismo tattico e di patti di collaborazione.

Nella città lombarda, a oggi, sono stati infatti realizzati 27 nuovi spazi di socialità, pedonalizzando circa 20.000 metri quadrati di spazio pubblico e installando 200 panchine, 250 piante in vaso, 350 posti bici, 50 tavoli di cui 25 da ping-pong.

Con Piazze Aperte il Comune di Milano ha inaugurato un nuovo modo di concepire gli interventi su singole aree della città unendo due aspetti complementari: la necessità di intervenire sul territorio e il desiderio dei cittadini di essere parte del cambiamento del proprio quartiere.

Il progetto Piazze Aperte, realizzato da Amat in collaborazione con Bloomberg Associates, National Association of City Transportation Official e Global Designing Cities Initiative, rientra nel filone dell’urbanistica tattica, un modo innovativo di fare urbanistica, basato su interventi realizzati a breve termine e a costo contenuto, per riportare lo spazio pubblico al centro del quartiere e della vita degli abitanti.

Condividi: