Home Eventi Call Make to care: ultimi giorni per partecipare

Call Make to care: ultimi giorni per partecipare

pubblicato il: - ultima modifica: 2 Luglio 2021
sanofi make to care

Iscrizioni aperte fino al 15 luglio per partecipare a Make to care di Sanofi, iniziativa che vuole migliorare con tante diverse idee la vita dei pazienti affetti da disabilità

Aperte le candidature fino al 15 di luglio per partecipare al Make to care di Sanofi, il contest che intende promuovere idee innovative in tema disabilità.

Il progetto, nato dalla collaborazione con Maker faire Rome – the European edition – e giunto alla sua sesta edizione, si pone l’obiettivo di offrire ai pazienti disabili una migliore qualità di vita.

La partecipazione – completamente gratuita attraverso l’apposito modulo online – oltre a essere espressivamente rivolta alle comunità maker, è aperta a tutti a eccezione di enti, associazioni e altre entità giuridiche di cui facciano parte i componenti del Comitato di Valutazione, gli amministratori in carica di Sanofi, i loro congiunti e i loro parenti.

Inoltre non possono essere ammessi al concorso soggetti che svolgano compiti di rappresentanza, funzionari, dipendenti della pubblica amministrazione, medici e farmacisti e altro personale sanitario in attività.

Ai concorrenti sono richieste creatività, innovazione e possibilità di realizzazione per i progetti presentati. Sono ammesse anche soluzioni che possano permettere lo svolgimento di attività professionali e di studio, attività ricreative e motorie e sportive.

Le bozze verranno selezionate dalla segreteria scientifica all’interno del processo di candidatura della Maker faire Rome edizione 2021 e dovranno essere inviati in formato elettronico tramite il tramite il modulo online.

Al termine delle candidature – che ricordiamo essere il 15 luglio – la giuria selezionerà 12 progetti che potranno accedere a una seconda fase.

Dall’8 al 10 ottobre il pubblico della fiera – tra cui maker, innovatori e appassionati di innovazione, pazienti, caregiver, professionisti del mondo della salute e studenti delle scuole – attraverso un voto online decreterà le idee finaliste.

In occasione della cerimonia di premiazione prevista per il prossimo 27 ottobre in modalità phygital, sarà il Comitato di Valutazione a sancire i due progetti vincitori.

Altri dettagli su luogo e ora verranno resi noti in seguito ai finalisti oppure visibili sulla pagina Facebook. Sei i criteri che i membri del Comitato dovranno utilizzare per selezionare i vincitori:

  1. capacità di rispondere a bisogni non ancora soddisfatti
  2. innovazione e creatività
  3. grado di miglioramento circa la vita dei pazienti
  4. realizzabilità dell’idea
  5. numero di soggetti su cui il prodotto è applicabile
  6. coinvolgimento diretto dei pazienti e/o loro associazioni nella condivisione del bisogno

I premi a disposizione avranno un valore complessivo di 15.000 euro. È inoltre previsto per i due vincitori un rimborso spese per il viaggio, il vitto e l’alloggio.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo [email protected].

Condividi: