Canada, 5 luoghi stupendi in una nazione tutta da esplorare

pubblicato il:
canada
Foto di Jaime Reimer da Pixabay

Il Canada, con le sue alte montagne e vaste foreste, si colloca al secondo posto per estensione territoriale tra le nazioni del mondo

Per visitare il paese è necessario ottenere un eTA Canada, ovvero un visto di viaggio regolare anche per vacanze brevi. L’eTA è un documento che serve a verificare la vostra identità e, una volta ottenutolo, avrà una validità di cinque anni (o arriverà alla scadenza del vostro passaporto). La procedura di richiesta dell’eTA può essere completata interamente online.

Oltre a offrire spazi naturali ancora selvaggi e incontaminati, il Canada ha meravigliose città, costruite pensando a vivibilità e del rispetto della natura.

Per tutti gli amanti degli sport invernali, questo paese è la destinazione perfetta per divertirsi e vivere una vacanza all’insegna dell’emozione. Ricordate naturalmente di ottenere il vostro eTA prima di prenotare il biglietto!

Vediamo insieme quali sono alcune delle mete da visitare assolutamente partendo dai Grandi Laghi fino ad arrivare a Toronto, con il suo stile vittoriano o a Vancouver, nota per essere il set di tanti film e serie TV americani.

Un’attrazione mozzafiato: le Cascate del Niagara

Le Cascate del Niagara sono senza dubbio uno dei luoghi più famosi al mondo, divise tra il confine canadese e americano, tra i più visitati ogni anno.

La larghezza e la profondità di queste cascate danno luogo a un panorama mozzafiato che va vissuto almeno una volta nella vita e che saprà sicuramente lasciarvi a bocca aperta.

Luogo romantico e indimenticabile, le Cascate del Niagara possono essere visitate durante tutto l’anno a patto che si sia ottenuto il proprio eTA per il Canada.

Toronto, moderna e multiculturale

Toronto è il capoluogo della provincia dell’Ontario ed è una delle poche vere metropoli canadesi. Sorge sulle sponde del Lago Ontario e si presenta come una città vivace, ricca di vita e divertimento, grazie a un melting pot culturale dove tutti vengono accettati e dove ci si può sentire sempre sicuri.

Il centro (“downtown”) di Toronto si distingue per gli alti e moderni grattacieli uniti a ampi parchi e zone di ricreazione perfette anche per famiglie.

A misura d’uomo, è facile da visitare e adatta anche a chi desideri viaggiare con bambini (ricordate che anche i più piccoli devono avere il proprio eTA per visitare il Canada).

Montreal, la storia della nazione

Se volete visitare la provincia francofona del Quebec, Montreal è la città perfetta dove fare base e pernottare: ricca di storia, può contare su tanti musei e punti di interesse.

Durante i mesi invernali, è possibile prenotare un tour alla città sotterranea, costruita per dare riparo agli antichi abitanti di fronte alle gelide temperature dell’inverno canadese.

Da visitare assolutamente sono il Montreal Biodome e la Basilica di Notre-Dame.

Vancouver, la Los Angeles dei canadesi

Divisa tra le montagne e il mare, Vancouver è forse la città più americana del Canada: non a caso è un importante centro per la produzione di film e telefilm e non è insolito imbattersi in attori famosi per le sue strade.

Il Banff National Park, patrimonio Unesco

Banff National Park è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco e si snoda fra le Rocky Mountains canadesi.

Comprende oltre 1.000 percorsi naturalistici perfetti sia per i viaggiatori casuali che per gli amanti del trekking estremo. I laghi presenti nel parco sono uno più bello dell’altro e potrete passare giorni interi in questo comprensorio senza mai annoiarvi.

Condividi: