Home Imprese Sostenibili 8 marzo: torna il convegno Pink&Green dedicato all’economia circolare

8 marzo: torna il convegno Pink&Green dedicato all’economia circolare

pubblicato il:
convegno pink&green

L’economia circolare è il futuro, perché ottimizza le risorse utilizzate per produrre i beni, riutilizza gli scarti e obbliga a progettare l’intero ciclo di vita dei beni, dalla nascita al fine vita. Nel convegno Pink&Green vogliamo mettere in risalto le buone pratiche italiane, spesso gestite da donne manager di valore

È al centro della nostra vita e la sta cambiando, non per forza con grandi stravolgimenti. Stiamo parlando delle azioni legate all’economia circolare che ha come fulcro la logica: non butto, ma riutilizzo. Con creatività, ma anche sapienza tecnologica.

A vari livelli, ci stiamo accorgendo come proprio l’economia circolare stia cambiando la nostra vita. Attutendo così la nostra impronta ambientale.

Perché con qualsiasi strategia di economia circolare, evitiamo il ricorso a materie prime e rimettiamo in circolo prodotti/scarti che, non per magia, ma per soluzioni tecnologiche, diventano nuovi prodotti.

Gli esempi sono tantissimi e, ancora più fantastico, sono in mano a tantissime donne: imprenditrici, manager, ricercatrici, artiste.

Con grande orgoglio le citiamo e le facciamo scoprire ai nostri lettori ogni settimana nella nostra rubrica Pink&green (a oggi più di 80 interviste in meno di due anni dal lancio della rubrica).

E l’8 marzo 2022 (dalle 10 alle 11:15), data alquanto significativa, si terrà la seconda edizione del convegno Pink&green. Qui daremo voce alla politica, alle normative e a progetti degni di nota (lo potete seguire online).

Il programma del convegno Pink&Green, la parola alle donne dell’economia circolare

Ecco la scaletta del convegno.

Perché Pink&Green: un’economia che ha molto a che fare con le donne, a cura di M.Cristina Ceresa, direttore di GreenPlanner.

La città attorno al Pnrr: immagini di un futuro imminente, a cura di Michela Palestra, vicesindaca Città Metropolitana di Milano.

Il diritto e le nuove competenze per l’economia circolare, a cura di Elena Tieghi, avvocata di Lexalent, membro di MovimentoForense giuriste e della Commissione giovani dell’Ordine degli Avvocati di Milano, oltre a far parte della Commissione Lavoro di Movimento Forense.

Icesp, la piattaforma cartina tornasole dell’economia circolare, a cura di Grazia Barberio, responsabile della Sezione di Supporto alcoordinamento delle attività sull’Economia Circolare Enea.

100 esperte, anche di economia circolare, a cura di Monia Azzalini, Osservatorio di Pavia.

Circo, il progetto di upcycling del caffè, a cura di Nicoletta Ravasio, ricercatrice Cnr Scitec.

Connessioni circolari tra aziende e centri di ricerca: il caso di Essity, a cura di Valeria Salvadori, responsabile a livello Europa per lo sviluppoe l’industrializzazione di nuovi prodotti.

Nuvolari, la conceria benefit naturalmente circolare, a cura di Sara Santori, Ceo Conceria Nuvolari, società benefit.

locandina convegno

Quest’anno l’evento si terrà in formato phigital: sia in presenza (posti limitati, vi invitiamo a prenotare la vostra presenza presso il GreenParlor di via Privata della Braida 5 a Milano scrivendo a [email protected]), sia in digitale, sul nostro canale youtube.

Vi aspettiamo, anche perché la prossima intervista potrebbe essere la vostra.

Condividi: