Home Green Jobs Percorsi post diploma in ambito efficienza energetica e sostenibilità

Percorsi post diploma in ambito efficienza energetica e sostenibilità

pubblicato il:
percorsi its
Immagine da Depositphotos

L’attenzione verso l’ambiente e l’efficienza energetica – che significa anche meno sprechi – ha ora uno sbocco post diploma con i percorsi didattici promossi da Città metropolitana di Milano e Città dei mestieri

Una grande opportunità per gli studenti delle scuole superiori ai quali si rivolgono i corsi Its, che rappresentano un’alternativa più tecnica e con sbocchi lavorativi più immediati rispetto all’offerta universitaria.

Gli Istituti tecnici superiori (Its) offrono una formazione post diploma che consente di acquisire competenze specifiche, in questo momento particolarmente richieste dalle aziende, che si trovano a operare in un contesto professionale in continua evoluzione.

Si tratta di corsi biennali di 2.000 ore (1.200 ore di aula/laboratorio e 800 di tirocinio aziendale) che si suddividono in diverse aree tematiche:

  • efficienza energetica, nuove tecnologie della vita e mobilità sostenibile
  • made in Italy – agroalimentare
  • made in Italy – moda
  • made in italy – meccatronica
  • made in Italy – servizi per le imprese
  • tecnologie innovative per i beni culturali e turismo
  • tecnologie dell’informazione e della comunicazione

L’opportunità formativa è stata presentata agli studenti lombardi da Città metropolitana di Milano e dalla Città dei mestieri, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Milano, la Regione Lombardia e la Rete Its Italia.

Per la consigliera Diana De Marchiè fondamentale, oggi, che i nostri ragazzi e ragazze possano formarsi sulla base delle reali richieste del mercato del lavoro: i percorsi Its vanno in questa direzione“.

I percorsi Its, infatti, si affiancano ai percorsi universitari offrendo opportunità di crescita e di sviluppo professionale ai ragazzi, dopo il diploma di maturità; “si tratta di corsi che favoriscono l’inserimento nel mondo del lavoro grazie a una formazione tecnica e professionalizzante” commenta Ilaria Basile, referente orientamento dell’Ufficio Scolastico territoriale.

Gli Its rappresentano una parte importante del sistema di istruzione terziario italiano e si affiancano alle università per offrire il canale di specializzazione tecnica in grado colmare il gap attualmente presente nel nostro Paese tra la richiesta da parte delle imprese di figure tecniche altamente qualificate e immediatamente operative e i profili formati dal sistema educativo italiano.

Questi percorsi rilasciano un diploma di tecnico superiore con valore legale nazionale e riconoscimento europeo attraverso l’Europass Diploma Supplement.

Rispetto ai corsi di laurea offrono una formazione più tecnica, con circa un 40% delle ore di tirocinio in azienda e almeno il 50% (spesso oltre il 70%) dei docenti provengono dal mondo del lavoro.

Condividi: