Home Green Jobs Creare le competenze per guidare la transizione energetica, nasce il Tyrrhenian Lab

Creare le competenze per guidare la transizione energetica, nasce il Tyrrhenian Lab

pubblicato il:
tyrrhenian lab terna

Competenze tecnologiche e formazione avanzata per la gestione strategica dei progetti di transizione energetica ed ecologica: nasce il Tyrrhenian Lab, creato da Terna investendo 100 milioni di euro per i prossimi 5 anni.

La transizione energetica ci permetterà di dare forza al nostro sistema produttivo, a sviluppare nuove occasioni di occupazione e, cosa più importante, ad abbattere le emissioni di gas climateranti.

quindi, è fondamentale sviluppare figure professionali che ci aiutino a compiere questo percorso, anche in virtù dei miliardi messi a disposizione dal Pnrr: da qui nasce il progetto di formazione di Terna che ha alla base tre pilastri importantissimi: investire sui giovani, accrescere le nostre competenze specialistiche e valorizzare i territori.

Con il Tyrrhenian Lab, Terna punta a formare figure dotate di competenze tecnologiche e strategiche per guidare le future evoluzioni dei mercati dell’energia, investendo circa 100 milioni di euro nei prossimi 5 anni.

Per Stefano Donnarumma, amministratore delegato di Terna, “il Tyrrhenian Lab sarà un asset strategico non solo per Terna, ma anche per il Paese e, in particolare, per le comunità con le quali abbiamo intrapreso un grande lavoro di ascolto, dialogo e collaborazione.

Con questo progetto Terna accompagnerà la formazione di risorse di eccellenza, chiamate, nel prossimo futuro, a contribuire al cruciale impegno che l’azienda tutti i giorni mette in campo per garantire un sistema elettrico sicuro, affidabile e all’avanguardia“.

Le città che ospiteranno le sedi dove verranno formate queste risorse sono Cagliari, Salerno e Palermo, città in cui approderanno i cavi del Tyrrhenian Link, l’elettrodotto sottomarino di Terna che unirà la Campania, la Sicilia e la Sardegna, per un totale di 950 chilometri di collegamento e 3,7 miliardi di euro di investimenti.

Gli obiettivi del Tyrrhenian Lab

Tra il 2022 e il 2025 si prevede di formare più di 150 figure di elevata professionalità alle quali sarà erogato un master universitario di 12 mesi incentrato sullo sviluppo di competenze tecnologiche e strategiche funzionali alla trasformazione digitale e alla transizione energetica del Paese.

Il percorso formativo sarà contraddistinto da una forte commistione tra studio in aula ed esperienza sul campo, con la possibilità di effettuare un periodo di stage in Terna.

A programma avviato, nelle sedi del Tyrrhenian Lab lavoreranno almeno 200 persone con un indotto di 1.000 ulteriori professionisti coinvolti.

Gli studenti, una volta completati i 12 mesi di master, potranno poi essere assunti nelle sedi territoriali Terna delle tre città.

Un progetto di formazione e sviluppo territoriale

Il progetto ha un forte impatto anche in termini di efficacia occupazionale e valorizzazione dei territori.

Infatti, Terna collaborerà con gli stakeholder dei territori interessati – mondo istituzionale e politico, tessuto industriale e player attivi nel sistema di innovazione locale, associazioni di categoria ed enti locali – per sviluppare sinergie e partnership con centri di ricerca, startup e incubatori locali.

Condividi: