Home Eco Lifestyle Le avacollection renderanno la moda Sostenibile?

Le avacollection renderanno la moda Sostenibile?

pubblicato il:
avacollection
Immagine da Depositphotos

Anche la moda grida a una svolta green, contrariamente a quanto abbia mai fatto. Dovere o necessità? Nel frattempo le tecnologie in campo sono molte. Metaverso compreso

Secondo il Sustainable Magazine, il mercato globale della moda green raggiungerà un valore pari a 8,5 miliardi di dollari entro il 2023 (+7% sul 2020), grazie all’utilizzo e alla disponibilità di nuovi materiali sostenibili e all’introduzione di nuove tecnologie.

Così, grazie a investimenti mirati, uno degli asset trainanti per il nostro Paese sta sviluppando il proprio mercato sostenibile, che supererà i 15 miliardi di dollari entro il 2030.

Ma è solo l’inizio: per ridurre sprechi e consumi brand e stilisti stanno trovando diverse soluzioni, tra cui le avacollection, collezioni digitali indossate da avatar professionali che sfilano nel metaverso.

Il mondo della moda sarà sempre più sostenibile e futuristico: la prima Metaverse Fashion Week su Decentraland, appena conclusa, ne è la prova” afferma Billy Berlusconi, founder di IgoodI, azienda hi-tech che si occupa di digitalizzazione del corpo umano.

Il London College of Style, accademia di riferimento nel mondo della creative education, come principale trend sostenibile, che caratterizza il mondo fashion, mette in primo piano il metaverso e, soprattutto, le avacollection, vere e proprie collezioni virtuali disegnate e progettate su virtual body e indossate da modelli avatar che sfilano sulle passerelle virtuali.

Si tratta di un approccio innovativo per questa Industry, in grado di ridurre del 97% le emissioni di carbonio per ogni capo prodotto tagliando la filiera delle sfilate e del 70% la restituzione degli abiti nei negozi di alta moda.

L’obiettivo di quest’iniziativa consiste nella realizzazione di pezzi digitali unici, riducendo sprechi e consumi, sia in fase di produzione da parte dei brand, sia in ottica acquisti da parte dei singoli consumer, offrendogli una virtual experience che nulla ha da invidiare all’esperienza in negozio.

Tante forme d’arte e tante iniziative con un unico obiettivo: un futuro sostenibile per tutti, dal punto di vista sociale e ambientale.

Crediti immagine: Depositphotos

Condividi: