Home Imprese Sostenibili Csr-Report semplificato, per aiutare le Pmi a essere conformi

Csr-Report semplificato, per aiutare le Pmi a essere conformi

pubblicato il:
circularity gap report
Foto di stokpic da Pixabay

Il Csr-Report semplificato è un aiuto per le imprese, soprattutto quelle piccole e medie, che trovano difficoltà a comunicare in modo efficace il proprio impegno in termini di sostenibilità.

Non c’è più tempo da perdere: con questo slogan la Camera di Commercio di Como-Lecco ha presentato, il 9 maggio, il Csr-Report semplificato, una piattaforma online sviluppata all’interno del programma Smart, pensato principalmente per le aziende di piccole e medie dimensioni.

All’interno della piattaforma è stata infatti implementata una proceduta guidata che permette di elaborare un rapporto di Sostenibilità articolato nelle sue diverse possibili componenti.

L’ente camerale di Como-Lecco è la prima, in Italia, a offrire una soluzione semplice e intuitiva, pensata anche per sensibilizzare le Pmi e diffondere una cultura orientata alla Sostenibilità; lo strumento è stato sviluppato in collaborazione con la Camera di Commercio del Canton Ticino e ha potuto contare sul supporto scientifico della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

In questi anni la Camera di Commercio di Como-Lecco ha accompagnato le imprese nel percorso di avvicinamento consapevole alla sostenibilità con formazione, assistenza e ricerca. Con il Csr-Report oggi aggiungiamo un altro strumento di lavoro alla cassetta degli attrezzi delle nostre aziende – commenta Marco Galimberti, presidente della Camera di Commercio di Como-Lecco – Un aiuto in più per le imprese, soprattutto quelle piccole e medie, che spesso trovano difficoltà a comunicare in modo efficace il proprio impegno in termini di sostenibilità. In questo senso è decisivo agire in sinergia con le istituzioni e le associazioni di categoria affinché il territorio lariano diventi sempre più sostenibile e, dunque, più competitivo“.

Per compilare il report le imprese devono semplicemente registrarsi, a partire dal 23 maggio, sulla piattaforma online disponibile sul sito del progetto Smart e scegliere il piano più adatto alle proprie esigenze.

Il percorso guidato aiuterà nella redazione dell’indice e nella compilazione delle diverse sezioni in cui è organizzato in documento di Sostenibilità.

Per rendere più semplice la gestione degli aspetti grafici del documento, i form di compilazione presentano spazi predeterminati per i testi e titoli già dimensionati; inoltre è possibile usufruire di una serie di immagini messe a disposizione delle imprese.

L’impaginazione avviene in automatico ed è strutturata in modo tale da implementare in maniera efficace contenuti, grafica e fotografie.

Il report fornisce inoltre una scheda riassuntiva, basata su 30 indicatori, che consente all’impresa di valutare il proprio livello di sostenibilità e individuare le aree di miglioramento per il futuro.

In fase di compilazione, se necessario, è possibile richiedere un servizio di assistenza e, per completare il processo, è possibile richiedere la validazione del report da parte dell’ente certificatore Sqs.

Per favorire l’accesso alla piattaforma e lanciare il tool la Camera di Commercio di Como-Lecco ha previsto anche una misura di sostegno alle prime 20 imprese delle province di Como e di Lecco che adotteranno lo strumento Csr-Report semplificato per redigere il rapporto di sostenibilità.

Queste imprese potranno accedere, in modalità gratuita, alla piattaforma, ricevere assistenza per la compilazione del report e per la realizzazione grafica dello stesso.

Crediti immagine: Depositphotos

» Leggi tutti gli articoli di Esg in azione (#esginazione)

Chiara Guizzetti Chiara Guizzetti: laureata in economia, lavora in Adfor come referente per l'area Internal Audit e Compliance (consulenza, formazione aziendale e universitaria). Crede nel valore dell'etica, della sostenibilità e del network tra persone e imprese. Appassionata di pilates e corsa | Linkedin
Condividi: