Cucine moderne: idee per un ambiente originale e di stile

pubblicato il:
cucina moderna e di design
Immagine da Depositphotos

La cucina è uno degli ambienti più importanti in una casa. Scegliere una cucina moderna e sofisticata significa valorizzare lo stile di arredamento dell’intera abitazione.

Il mercato è così vasto che è possibile scegliere tra un’ampia gamma di alternative, tra sofisticati abbinamenti cromatici, linee moderne ed eleganti e progetti all’avanguardia.

Cucine moderne: un mercato in espansione

Oggi il mercato offre un’ampia scelta in termini di cucine. Dunque, la prima decisione da prendere fa riferimento allo stile dell’arredamento: classico o moderno.

È bene saper allineare tale scelta allo stile e alle linee dell’appartamento, così che l’area cottura si armonizzi perfettamente con gli spazi circostanti.

Oggi, è sempre più comune preferire una cucina dalle linee moderne e sofisticate, anche quando l’intero appartamento ha uno stile classico, per creare un interessante contrasto e per attirare l’attenzione proprio in tale zona.

Affidarsi a un professionista del settore e farsi guidare dalle personali preferenze del proprietario è la soluzione migliore.

Infatti, è bene preferire un progetto adatto allo spazio a disposizione e coerente con tutti gli altri ambienti dell’appartamento. Scegliendo la giusta cucina moderna si riesce ad aggiungere un valore aggiunto alla propria casa, migliorando l’ambiente e rendendo la zona living il vero cuore pulsante della casa.

Come scegliere una cucina moderna

La scelta dell’arredamento della cucina non dipende solo dai gusti e dalle preferenze personali di stile, ma soprattutto dallo spazio che si ha a disposizione e delle funzionalità e dai comfort che si desidera avere.

Infatti, se l’area è particolarmente ampia, si può progettare una cucina con isola o penisola. Se, invece, gli spazi sono limitati è consigliabile preferire una soluzione su misura per ottimizzare al meglio l’area a disposizione e per valorizzare anche una stanza di piccole dimensioni.

Scegliere una cucina moderna significa optare per un design sofisticato in tutti i suoi dettagli, acquistando utensili particolari e originali e soprammobili dalle linee uniche.

Si può anche decidere di rimanere più classici nella scelta degli accessori e di sfruttare lo stile moderno per l’architettura della cucina. Per esempio, progettando una stanza d’impatto con il blocco isola posizionato al centro o con una composizione a due lati.

Anche in tal caso, è la dimensione della stanza a vincolare le decisioni. Dunque, alcune alternative tra le quali scegliere per progettare una cucina moderna in modo unico e sofisticato sono: il total white, i mobili su misura, l’effetto pietra e l’inserimento di un’isola o penisola.

Cucine total white: il nuovo trend

Negli ultimi anni, sono molto in voga le cucine total white effetto marmo. Senza dubbio, si tratta di una scelta molto elegante e sofisticata, soprattutto se accostata a una luce fredda e a complementi di arredo dalle linee pulite e originali.

Si ha subito la sensazione di essere in un ambiente moderno e contemporaneo. Quando si opta per il total white, solitamente si sceglie di realizzare i ripiani, i sotto-pensili e la cappa in marmo, così da creare un leggero gioco tridimensionale grazie alle naturali venature del materiale.

Per contro, però, una cucina bianca è molto difficile da gestire da diversi punti di vista, dagli abbinamenti (in linea con gli altri ambienti) alla pulizia e manutenzione.

Cucine su misura

La realizzazione di una cucina su misura è un’attività particolarmente complessa, durante la quale è bene considerare il budget a disposizione e la difficoltà nel reperire il materiale adatto.

In ogni caso, si tratta di uno sforzo che vale la pena sostenere se si desidera che la propria cucina sia unica e dotata di una personalizzazione massima.

Durante la progettazione di tale ambiente, è necessario prestare attenzione alle basi, come per esempio cassetti a incastro, cesti estraibili e mobili a incasso, così da sfruttare al meglio lo spazio a disposizione.

Tenere in considerazione la possibilità di inserire complementi d’arredo estraibili consente ad architetti e clienti di progettare degli spazi aggiuntivi, creando piccoli ripostigli o dispense.

Cucina effetto pietra

Le cucine effetto pietra sono caratterizzate dalla presenza di un top in quarzo, granito, Hpl o Neolith. In ogni caso, si tratta di ricreare uno spazio estremamente moderno e originale, ricoprendo tutte le superfici esposte con materiali effetto pietra.

In tal senso, i materiali più gettonati sono senza dubbio il quarzo e l’Hpl. Nel primo caso si parla di un materiale pratico, durevole e resistente, disponibile in diversi modelli e colorazioni, dalle più chiare a quelle più scure.

Hpl, invece, è un’evoluzione del tradizionale piano cucinata in laminato. Anche in tal caso si tratta di una soluzione resistente ai danni causati dall’acqua, dal vapore o da eventuali infiltrazioni degli oli.

Cucine con isola e penisola

Le cucine con isola e penisola, seppur più comuni delle precedenti alternative, rappresentano sicuramente un design moderno e originale.

Tali configurazioni hanno diversi vantaggi, come quello di creare uno spazio aggiuntivo sul quale lavorare o di simulare un effetto ottico tridimensionale.

Le cucine con isola centrale, infatti, consentono di mettere a disposizione un ulteriore sezione, nella quale riporre pentole e utensili, ma anche un potenziale posto aggiuntivo.

Si tratta della scelta più adatta se si vuole gestire lo spazio in modo armonioso ma funzionale, valorizzando l’area living dell’appartamento.

Crediti immagine: Depositphotos

Condividi: