Italiani e auto elettriche: nel Lazio numerose le immatricolazioni

pubblicato il:
immatricolazione auto elettriche

Le auto rappresentano una componente fondamentale per gli italiani, sia in termini di mobilità cittadina, sia come investimento.

Quando si compra un veicolo, si cerca una soluzione che – oltre ad andare incontro alle proprie esigenze – possa durare per molto tempo, in modo tale da ammortizzare la spesa.

Le auto elettriche, da diversi mesi a questa parte, stanno diventando l’espressione massima di questa regola.

Grazie al calo dei prezzi, oggi sono ricercatissime e il Lazio non fa eccezione, contando le numerose immatricolazioni. Vediamo quindi di approfondire questo tema, studiando i dati e i vantaggi delle automobili elettriche.

I vantaggi delle auto elettriche e i desideri degli italiani

Quali sono i vantaggi delle automobili elettriche? Innanzitutto, la manutenzione è molto più economica rispetto alle auto a benzina o diesel.

Inoltre, sono a zero emissioni e quindi non causano problemi all’ambiente, riducendo così le emissioni di CO2 nell’atmosfera. In secondo luogo, le automobili elettriche possono circolare regolarmente nelle zone a traffico limitato (Ztl) e questo è un altro vantaggio significativo da aggiungere alla lista.

Altri punti di forza? Sono molto silenziose, hanno una coppia elevata (cioè si avviano rapidamente) e i modelli più recenti possono vantare un’autonomia che è aumentata notevolmente negli ultimi anni.

Infine, sono i veicoli del presente e del futuro, considerando che nel giro dei prossimi anni diventeranno di fatto obbligatori, e ci sono svariati incentivi che permettono di abbassare la spesa d’acquisto.

L’unico vero limite è lo scarso numero di colonnine presente in Italia, ma lo si può risolvere installando una wallbox per la ricarica delle auto elettriche in casa, come si legge anche in alcune guide specializzate.

Quali sono i desideri degli italiani in merito alle auto elettriche, oltre al discorso sulle colonnine? Senza dubbio la richiesta di un’autonomia più elevata, che sta comunque aumentando grazie alle batterie di ultima generazione.

Quali sono le regioni più “elettriche” in Italia?

La classifica delle regioni più elettriche nella Penisola viene vinta a mani basse dalla Toscana, con oltre 10mila auto elettriche circolanti e oltre 2mila colonnine per la ricarica nelle città.

Il numero di auto elettriche presenti nel Lazio è superiore (oltre 12mila unità), ma non lo è il rapporto percentuale in base agli abitanti.

La Lombardia eleva ancor di più il numero di auto ad alimentazione elettrica circolanti, arrivando addirittura a 23mila unità, ma anche in questo caso il rapporto percentuale è inferiore alla Toscana.

Promossi anche il Veneto e il Piemonte, insieme alla Sardegna, al Friuli, all’Emilia Romagna e alle Marche, mentre la situazione in Sicilia potrebbe essere migliore.

La classifica viene chiusa da regioni come la Calabria, la Puglia e la Campania, dove la diffusione delle auto elettriche al momento appare piuttosto limitata.

Condividi: