Home Eco Lifestyle Una linea zero waste per zaini, borse e accessori attenti alla sostenibilità

Una linea zero waste per zaini, borse e accessori attenti alla sostenibilità

bagabu moda sostenibile

Upcycling, artigianato e design, questi gli ingredienti principali della collezione di borse, zaini e accessori firmati Bagabù, giovane brand con sede a Copenaghen, impegnato nella sostenibilità. Obiettivo: zero waste per contribuire a ridurre l’impatto del fashion system sul Pianeta.

Bagabù è la linea di eco-bag fondata nel 2015 da Gabriele Anskaityte, giovane azienda lituana con un sogno, quello di creare una linea di accessori fashion riducendo l’impatto ambientale.

Collezioni sostenibile realizzate con il riutilizzo di materiali di scarto del settore della moda, come pelle, alcantara, tessuto, provenienti daI fondi di magazzino dei grandi brand italiani e riutilizzando gli scarti della propria produzione.

L’obiettivo di Gabriele è quello di partecipare attivamente al cambiamento verso un mondo più sostenibile, promuovendo uno stile di vita green.

Sprechi ridotti al minimo per arrivare a essere un brand zero waste attraverso un percorso impegnativo ma, come dichiara la stessa founder, molto entusiasmante.

Lo stile è giovane, eccentrico e originale. Borse, zaini, porta tablet e accessori, fatti a mano, colorati e dal design ricercato anche nei dettagli come gli interni e le tracolle.

Oggi il quartier generale si trova a Copenaghen, dove il team lavora. Dopo alcuni anni in Italia dove Gabriele ha studiato Visual and Performing Arts e ha approfondito la sua passione per la moda con un master in Sustainable fashion design and business, si è stabilita in Danimarca.

La stilista ci ha raccontato: “I materiali che utilizzo sono prevalentemente pelle e alcantara per l’esterno delle borse e cotone per le fodere interne. Ci è capitato anche di sperimentare la gomma. Tutti i materiali sono scarti o fondi di magazzino e sono progettati per durare a lungo. Inoltre Bagabù riutilizza i suoi stessi ritagli per creare accessori più piccoli come portachiavi, portafogli, make-up bag“.

Per quanto riguarda la distribuzione la maggior parte delle vendite avviene tramite l’e-commerce, ma Bagabù vende anche in un negozio fisico a Copenaghen (Nansensgade 40, 1366 København, Danimarca) dedicato a designer sostenibili. Non mancano poi le vendite in occasione di eventi e mercatini.

Progetti per il futuro?

Bagabù aspira a crescere come brand e affermarsi nel mondo della sostenibilità, proponendo soluzioni alternative che siano da stimolo per le persone e contribuiscano a innescare un cambiamento nelle abitudini di consumo, in una prospettiva green. Un modo per riflettere sugli eccessi della fashion industry, proponendo collezioni accattivanti e di design progettate nel rispetto dell’ambiente“.

Condividi: