6 modi per migliorare le proprie capacità di problem solving

pubblicato il:
problem solving

Lo sviluppo software implica anche, se non soprattutto, la risoluzione di problemi.

Il processo creativo porta in continuazione a battute d’arresto che se non gestire possono far impantanare il coder di turno, influendo sul lavoro di tutto il team e, quindi, sul rispetto delle deadline e sulla buona riuscita del progetto a cui si sta lavorando.

Sapere come diventare web developer aiuta a fare un percorso mirato che permette di ottimizzare le tempistiche e di avere una formazione adatta alle richieste delle aziende.

Per questo motivo la scelta di un corso Aulab rappresenta un’ottima opzione e consente allo studente di arrivare a proporsi nel mondo del lavoro con delle basi tecniche complete e di alto livello, per poter ambire a operare nel settore sin da subito.

Ma per diventare un bravo programmatore, non si potrà fare a meno di concentrarsi sul miglioramento delle proprie capacità di problem solving. Ecco sei strategie da seguire per riuscirci.

Problemi diversi su piattaforme diverse

La pratica rende sempre migliori, in qualsiasi ambito, e questo è ancora più vero all’interno dello sviluppo software.

Ma non basta essere bravi davanti a situazioni difficili analoghe, per crescere e migliorare bisognerà cercare stimoli sempre nuovi e cimentarsi in sfide ancora più difficili e complicate.

I vantaggi di questo tipo di approccio sono innegabili e permettono in primis di evitare di rilassarsi nella propria comfort zone.

Questo aspetto è importante perché nel mondo dei codici non esistono poche soluzioni per migliaia di problemi, ma ciascuna situazione necessiterà di un approccio e di una ricostruzione a sé stante.

Operare su piattaforme differenti aiuta ad aprire la mente e accresce le capacità di essere flessibili e aperti a ogni scenario.

Problem solving fuori dall’ambito lavorativo

Abbiamo già specificato che la pratica è la chiave per affilare le proprie armi da usare davanti a un problema da risolvere.

Ma non è detto che queste capacità possano migliorare soltanto nell’ambito lavorativo e quindi concretamente davanti a uno schermo di un computer.

Esistono un sacco di attività che possono metterci alla prova, alcune anche molto divertenti e rilassanti. Parliamo di hobby conosciuti come le parole crociate o gli scacchi, passando per i puzzle e arrivando ovviamente a quei videogiochi incentrati proprio su questo tipo di caratteristica.

Le possibilità sono infinite, basta soltanto mettersi alla prova.

Soluzioni vecchie per problemi nuovi

La pratica e l’esperienza faranno emergere degli schemi applicabili alle tante situazioni simili che si dovranno affrontare.

Si tratta di strategie e strumenti che faranno parte del proprio armamentario, utile per contrastare le battute d’arresto che ci si troverà a superare.

L’andare a ripescare soluzioni dal passato, applicandole a situazioni nuove, è importante quasi quanto il reperire soluzioni ex-novo perché permette di risparmiare tanto tempo e di ottimizzare il proprio lavoro.

Il parere degli altri

Talvolta per trovare delle soluzioni valide sarà necessario fare affidamento sulle capacità analitiche di un’altra persona.

Per far crescere le proprie capacità di problem solving è importante entrare nell’ottica che non si tratta di una missione da affrontare sempre e comunque in solitaria e non c’è niente di male ad affrontare le difficoltà con l’aiuto di un collega o in generale di una persona terza.

Quella persona potrebbe aver affrontato una situazione simile in passato e avere quindi la chiave giusta per uscire dall’impasse. L’importante però è concentrarsi sulla logica che sta dietro alla soluzione, in modo da farla propria per il futuro.

Allenamento di skill collegate

Il problem solving rappresenta una capacità che ha una sua importanza, ma esistono altre skill collegate che è necessario allenare per migliorare quella principale.

Parliamo per esempio della flessibilità, del pensiero critico, del lavoro di gruppo e della comunicazione. Ciascuno di questi aspetti ha chiare implicazioni sul modo e sulla capacità di superare gli ostacoli che ci si trova davanti ed è per questo che è consigliabile non trascurarle.

Condividi: