Home Imprese Sostenibili Le teorie olistiche applicate al business: Holonomics, una lettura interessante

Le teorie olistiche applicate al business: Holonomics, una lettura interessante

pubblicato il:
holonomics

E alla fine, il business – siamo ottimisti – andrà per forza a concentrarsi più che sul capitale, sulla figura principe di qualsiasi attività: il soggetto umano. Lo stiamo capendo dall’insostenibile leggerezza del business della vecchia economia.

Ce lo stanno richiedendo l’economia circolare, i modelli trasformativi. Le BCorp, le aziende che hanno a cuore il bene comune. Ce lo stanno chiedendo i Friday for future, le nuove generazioni. E ce lo consiglia anche la crisi climatica.

Il salto di qualità, però, è l’armonia tra soggetto umano e natura che lo circonda. Per far questo, è probabilmente necessario fare anche uno stravolgimento mentale creativo.

La teoria del business nell’ecosistema globale, letto attraverso modelli mentali trasformativi, è il tema portante di Holonomics (holo, interezza ed economia) un pamphlet scritto a quattro mani da Simon Robinson e Maria Moraes Robinson – nel 2014 i due danno vita a un portale di consulenza aziendale che offre a chi lavora nel mondo del business un modo dinamico di vedere, capace di comprendere la realtà da una prospettiva diversa e di ispirare nuove soluzioni ai problemi economici, sociali e ambientali.

Ora il testo è nelle librerie italiane grazie a Ubiliber Edizioni (con traduzione di Andrea Libero Carbone – qui trovate la scheda analitica).

Secondo Myriam Ines Giangiacomo, Ceo di Bottega filsofica, cui si deve la diffusione in Italia del testo attraverso presentazioni che avranno luogo dal prossimo ottobre in molte città italiane: “Sostenibilità e rigenerazione non sono due flussi di pensiero paralleli, ma due dimensioni che fluiscono l’una nell’altra in modo da aiutare le organizzazioni a evolvere da imprese shareholder focused a imprese a misura di futuro, i cui processi produttivi e progetti risanano gli ecosistemi e restituiscono vitalità alla società“.

Pensare olonomico, significa quindi attuare una comprensione dinamica delle relazioni all’interno e all’esterno del sistema azienda, dove economia ed ecologia trovano l’equilibrio rifacendosi, anche, alla filosofia dello Schumacher College (scuola internazionale per le scienze olistiche in Gran Bretagna) e mostra come incarnarli nelle imprese che vogliono essere migliori per sé e per il Mondo.

Gli autori, infatti, hanno frequentato, il centro di studi fondato da Satish Kumar negli anni Novanta dedicato alle tematiche ecologiche. Se la lettura può essere ancora definita un’azione rivoluzionaria, leggere Holonomics centra in pieno l’obiettivo.

Condividi: