Home Eventi Festival ed eventi Sostenibili: appuntamenti green tra settembre e ottobre

Festival ed eventi Sostenibili: appuntamenti green tra settembre e ottobre

pubblicato il:
festival ed eventi sostenibili
Immagine da Depositphotos

Dalle sculture in legno ai dibattiti sulla Sostenibilità, passando per una full immersion botanica a Roma, per poi prepararci alla X edizione della Settimana del Pianeta Terra che è un vero e proprio festival delle Geoscienze…

Dedichiamo i prossimi fini settimana a tornare in contatto con la Sostenibilità che le manifestazioni che abbiamo selezionato per voi trattano in maniera saggia.

Festival ed eventi dedicati alla sostenibilità

In Val Gardena: sculture di legno

Dal 1 al 4 settembre l’arte della scultura in legno, in Val Gardena. È la ventottesima edizione per Unika che deve la sua fama all’arte dell’intaglio che risale in questa valle al 1600, quando le famiglie iniziarono a produrre utensili, figure religiose e giocattoli per bambini, lavorando insieme in casa, per vendere questi prodotti ai mercati in primavera.

Alla fine del XVIII secolo, vennero fondate scuole d’arte e scuole professionali e si sviluppò un’industria moderna.

Giornate della Sostenibilità a Bolzano

Dal 6 al 9 settembre l’Alto Adige organizza le giornate della sostenibilità con la prima edizione della conferenza internazionale per le regioni del futuro.

Previsti quattro giorni di interventi e iniziative, nella cornice di Fiera Bolzano, per parlare di sostenibilità da diversi punti di vista: dall’agricoltura alla mobilità, dagli habitat regionali alle energie rinnovabili ed efficienza energetica.

3 giorni di verde intenso a Roma

Torna a Roma, dopo due anni di silenzio causato dalla pandemia, La Conserva della neve, manifestazione sulla biodiversità vegetale con particolare riferimento alle piante ornamentali.

L’appuntamento per conoscere ed esplorare le nuove forme di arte e architettura del verde è dal 16 al 18 settembre presso il Museo Orto Botanico di Roma (per chi non lo conoscesse tra il Tevere e il Gianicolo).

La kermesse, aperta a tutti per tre giornate piene, è interamente rivolta al mondo del verde e offre la possibilità di assistere a interventi culturali innovativi, scambiare informazioni relative al settore e acquistare piante difficilmente reperibili nei circuiti tradizionali, prerogativa che la rende un evento unico in Italia.

Numerosi i vivai collezionisti italiani e stranieri in esposizione e non solo: all’interno dei Giardini di Villa Corsini, si potranno infatti incontrare ibridatori di piante geofite ornamentali provenienti da vivai specializzati, esperti nella lavorazione delle orchidee, produttori di humus di lombrico biologico, disegnatori di ecogioielli, creatori di abbigliamento realizzato in bambù, inventori di metodi naturali per la lotta agli insetti e molto altro.

Piante insolite, curiosità botaniche e prelibatezze alimentari dagli antichi sapori verranno illustrate lungo un itinerario green dove immergersi per riscoprire la biodiversità e godere di un momentaneo ritorno alla Natura, frutto di impegno, rispetto, accuratezza e partecipazione empatica.

Preparatevi per la X edizione della Settimana del Pianeta Terra

Dal 2 al 9 ottobre, si svolgeranno in tutta Italia i Geoeventi 2022 organizzati attorno alla Settimana del Pianeta Terra, Festival nazionale delle Geoscienze

In programma  escursioni, passeggiate nei centri urbani e storici, porte aperte nei musei, centri di ricerca e osservatori astronomici, laboratori didattici e sperimentali, esposizioni e mostre, convegni, conferenze e seminari, attività artistiche e musicali, enogastronomia.

Ognuno potrà così avvicinarsi alle Goescienze nel modo più consono alle proprie passioni e scoprire come esse possono contribuire a migliorare la sicurezza e la qualità della vita di tutti noi.

I Geoeventi sono organizzati da università e scuole, enti di ricerca, enti locali, associazioni culturali e scientifiche, parchi e musei, soggetti privati e mondo professionale, che anche quest’anno sono invitati a fornire il loro contributo al Festival.

Contributo necessario per trasmettere entusiasmo per la ricerca e la scoperta scientifica, diffondendo rispetto per l’ambiente e cura per il territorio, sensibilizzando i cittadini nei confronti dei pericoli naturali, ma anche divulgando e valorizzando l’inestimabile patrimonio italiano.

Percorrendo brevi distanze il nostro Paese mette a disposizione un’offerta naturalistica eccezionalmente ricca: montagne e ghiacciai, grandi laghi, fiumi, colline, coste e paesaggi marini, isole, vulcani.

La Settimana del Pianeta Terra promuove un turismo culturale, sensibile ai valori ambientali, diffuso su tutto il territorio italiano, che mette in risalto sia le nostre risorse naturali più spettacolari, sia quelle meno conosciute, ma non meno affascinanti: quelle che abbiamo la fortuna, spesso senza saperlo, di avere proprio a due passi da casa.

Crediti immagine: Depositphotos

Condividi: