Home Imprese Sostenibili Edifici intelligenti con tecnologie sostenibili: la sfida di Eficia in Italia

Edifici intelligenti con tecnologie sostenibili: la sfida di Eficia in Italia

Eficia
Eficia

Rendere gli edifici “intelligenti” anche in Italia. Capaci di gestirsi da soli, essere autonomi e controllabili a distanza. Il tutto con le tecnologie Green di Eficia, azienda francese focalizzata sull’efficienza energetica sostenibile.

Edifici intelligenti e capaci di gestirsi da soli tramite un controllo da remoto. Una possibilità che può diventare concreta in Italia grazie alle tecnologie dell’azienda francese Eficia, fondata dieci anni fa e con basi gettate anche in Spagna. Una realtà che per tre anni di fila (dal 2019 al 2022) è riuscita a ottenere il marchio d’oro Climate neutral now delle Nazioni Unite.

In entrambi i Paesi punta al mercato del settore terziario con un sistema che ottimizza il funzionamento delle apparecchiature Hvac (dedite cioè a riscaldamento, ventilazione e aria condizionata). Con un risparmio sui costi energetici stimato dalla società tra il 15 e il 40 percento, stando anche a oltre tremila edifici professionali sperimentati a partire dal 2013.

Come funziona il sistema di Eficia

Eficia identifica il potenziale risparmio energetico in ogni singolo edificio in cui va a compiere un lavoro. Dopo aver eseguito l’audit, si procede con l’installazione di sensori, controllori, applicazioni automatiche e sistemi di comunicazione per controllare a distanza le apparecchiature con diversi software.

A illuminare gli edifici, attivare e disattivare gli impianti, regolare la temperatura, la qualità dell’aria e persino gestire le tende dei locali è un algoritmo monitorato in maniera costante da un team di specialisti, attivi 24 ore su 24 e sette giorni su sette. Per il momento, tengono già sotto controllo oltre dieci milioni di metri quadri in tutta Europa.

L’azienda sviluppa inoltre dei Plc universali (cioè controllori logici programmabili) per supervisionare le attrezzature, che vengono rapidamente installate con tecnologie non invasive. In aggiunta, si sfruttano strumenti di reporting energetici personalizzati a seconda degli edifici.

Da un browser web il proprietario può seguire in tempo reale come e quanto risparmia con queste innovazioni, nonché mettersi in contatto con lo staff di esperti per qualsiasi esigenza. Lo stretto giro di comunicazioni e informazioni facilitano infatti le risoluzioni di eventuali problemi. E soprattutto sono in grado di semplificare la manutenzione del parco macchine a disposizione dell’edificio.

Sia in Francia, sia in Italia, i target ideali di queste tecnologie generalmente gli uffici, i negozi e i poli logistici. È dunque per questi luoghi che le tecnologie della società sono state progettate e pensate.

Lo sbarco in Spagna e in Italia

Dal 2016 Eficia ha cominciato a muoversi per l’Europa, trasferendo questo sistema in altri siti. In particolare, è stata organizzata una raccolta fondi per oltre due milioni: soldi che hanno consentito alla società di espandersi in Spagna e in Italia.

Due le ragioni principali, spiega il business manager per il settore italiano Anzo De Filippo: “La prima è culturale, perché essendo Paesi latini abbiamo pensato che il nostro insediamento sarebbe stato più facile“.

La seconda, invece, è legata al Green: “Ci siamo resi conto che non era una mentalità che tutti abbracciavano. Oggi le cose stanno cambiando e in Italia vogliamo aiutare il maggior numero possibile di aziende a risparmiare e ridurre le bollette in modo sostenibile“.

La società punta dunque a realizzare interventi sia negli edifici del settore terziario, sia in quelli pubblici come scuole, municipi o piscine. Ma esportare le tecnologie francesi in Italia significa anche offrire grandi opportunità di lavoro.

È un’occasione per i giovani talenti – spiega ancora De Filippoche hanno studiato nel campo dell’energia e vogliono mettersi in gioco restando nel proprio Paese“.

Una doppia possibilità, dunque: creare nuovi posti di lavoro e dare modo alle realtà italiane di resistere al caro energia con un sistema efficiente e sostenibile, già riconosciuto a livello internazionale.

Condividi: