Home Eco Lifestyle Flora Adora, un Gin che celebra fiori e insetti impollinatori

Flora Adora, un Gin che celebra fiori e insetti impollinatori

Flora Adora

Hendrick’s Gin lancia Flora Adora, distillato nato guardando ai processi di impollinazione, con un occhio alla tutela degli insetti che la attuano, contribuendo alla biodiversità.

La primavera è il momento di rinascita della biodiversità floreale, il tutto è reso possibile dalla sinergia tra fiori e insetti. Proprio prendendo spunto dai fiori che più attraggono questi esseri, vettori di vitalità e colore, è stato ricavato il distillato Flora Adora.

Un Gin che alla convivialità insita nel prodotto unisce la sensibilizzazione sul tema della salvaguardia della biodiversità della flora, minacciata dalla diminuzione di insetti impollinatori, conseguentemente alle attività antropiche e alle alterazioni che esse causano sull’ecosistema.

Flora Adora: un gin attento alla biodiversità

Si deve a Hendrick’s Gin, brand internazionale specializzato nella realizzazione del distillato, il lancio del nuovo gin in edizione limitata Flora Adora, le cui note aromatiche traggono ispirazione dai seducenti fiori che attirano gli insetti impollinatori.

Un omaggio al matrimonio tra fiori e insetti che porta all’impollinazione, un processo fondamentale per garantire il corretto funzionamento dell’ecosistema e la salvaguardia della biodiversità.

A causa dei cambiamenti climatici, però, gli impollinatori selvatici sono sempre più minacciati dalla degradazione del loro habitat, fattore che che sta limitando fortemente la popolazione delle piante sul territorio nazionale.

Un’attenzione alle tematiche ambientali che Hendrick’s Gin riconferma in seguito alla realizzazione del progetto Neptunia grazie al quale è stato offerto un contributo a supporto delle piante di Posidonia del Mar Mediterraneo.

Come affermato dalla brand ambassador Solomiya, fiori e impollinatori sono estremamente importanti per la salute dell’ecosistema e questo è uno dei punti che con Hendrick’s Flora Adora si vuole sottolineare.

Dopo aver sensibilizzato e avvicinato i bevitori al mondo marino, gli amanti del prodotto verranno ora informati sulla delicatezza dei processi vitali dei fiori. Ad accompagnare la presentazione del nuovo distillato anche le opere dell’artista Matteo Cibic, inserite all’interno di innovativi setup floreali per celebrare il legame tra insetti, natura e uomo.

Un prezioso modo di coniugare momenti di condivisione, convivialità e leggerezza anche con riflessioni fondamentali sui meccanismi della natura che più soffrono e che rischiano di condurre a conseguenze estremamente gravi, se compromessi irreversibilmente.

(testo realizzato da Diego Sevieri)

Condividi: