Home Eco Lifestyle Restare al sole ma protetti: prodotti e consigli per affrontare l’estate

Restare al sole ma protetti: prodotti e consigli per affrontare l’estate

Sole
Immagine da Pixabay

L’estate, oltre al caldo, porta con sé il rischio di avere la pelle eccessivamente esposta al sole: ecco come fare per proteggersi.

L’estate è meravigliosa per godersi le vacanze, fare il bagno o visitare luoghi di lago o montagna senza patire il freddo. Ma sotto il sole è meglio ripararsi per evitare danni. Tra questi, nel caso di mancati di ripari, c’è il rischio di un melanoma: il terzo tumore più frequente nella popolazione al di sotto dei 50 anni.

Uno dei fattori responsabili è l’esposizione ai raggi Uv ed è una delle forme più pericolose di cancro della pelle. Ma può essere prevenuta con misure semplici e adeguati comportamenti.

Per esempio, a cominciare dall’utilizzo di creme con un alto fattore di protezione, in grado di schermare i raggi solari. Ma anche accessori come cappellini e occhiali da sole.

Efficaci al contrasto del caldo e del sole sono anche gli integratori alimentari, così come evitare l’esposizione diretta durante le ore più calde del giorno, se possibile farlo.

Proteggersi dal sole: prodotti e iniziative

Heliocare di Cantabria Labs Difa Cooper ha offerto lo scorso maggio un tour nazionale offrendo visite di controllo dei nei gratuite. Un progetto che ha toccato 16 città in 19 giornate, con oltre 1.200 visite effettuate.

Interviene anche la tecnologia Omni Shade Broad Spectrum di Columbia, che utilizza una combinazione di fibre, filati e tessuti selezionati per bloccare un’ampia gamma di raggi Uva e Uvb nocivi.

Accanto a questa trovata, il brand mette a disposizione anche delle camicie Utility per uomo e per donna, composte in materiale totalmente riciclato.

La crema per il sole

A tema skincare c’è invece Hydrasun Invisibile Cream Spf50 con protezione 50. La texture ultrasottile ad assorbimento rapido agisce in maniera efficace per progeggersi dal sole.

Nonostante l’esposizione al sole, dopo l’applicazione di questo prodotto l’idratazione cutanea aumenta del 15 percento e viene ridotta la perdita d’acqua nelle successive otto ore.

Il prodotto è formulato con filtri solari Uva e Uvb rispettosi dell’ambiente marino e arricchita con estratto vegetale di Physalis per lenire e contrastare arrossamenti ed eritemi.

È inoltre composta in formula vegana, con un packaging riciclato al 50 percento. Ed è inoltre senza elementi che potrebbero alterare o disturbare l’azione: siliconi, octocrilene, benzofenone, alcol, petrolati, parabeni, ftalati, solfatic, fenossietanolo, profumo e coloranti.

Rimedi e comportamenti esistono e possono essere messi in pratica tutti i giorni estivi, finché il caldo non cessa e il sole continua a riscaldare per molte ore.

Condividi: