Home Eventi A Ferrara confronto su innovazione, sostenibilità e tecnologie

A Ferrara confronto su innovazione, sostenibilità e tecnologie

remtech expo 2023
La tecnologia Mip mostrata all'esterno di Ferrara Fiere (foto di Marco Falconi)

Dibattiti e confronti su innovazione, sostenibilità e nuove tecnologie abilitanti: nella conferenza Remtech Europe 2023 si anticipano alcuni temi che verranno affrontati nella Settimana del Pianeta Terra.

Lo scriviamo spesso in questi tempi di cambiamenti climatici e di crisi ambientale: le soluzioni ci sono; e questa è una grande nota positiva nel generale disinteresse di certa politica e di molte persone della società civile, ancorati a una visione economica antropocentrica.

L’economia e il denaro che genera non devono essere il fine ultimo, bensì lo strumento per permettere il cambiamento, lo shift di paradigma come amano dire alcuni. Non si mette in dubbio l’attuale modo di vivere occidentale, ma di rivederne le basi abbandonando la cultura delle fossili a ogni costo, per approdare a una economia più ecologica e tecnologica.

Si può fare, anzi è necessario farlo, perché “rendere la tecnologia più sostenibile è cruciale per proteggere il nostro Pianeta” spiega Marco Falconi (Ispra), coordinatore scientifico di Remtech Europe 2023, evento in cui ci si confronterà proprio su innovazione, sostenibilità e tecnologie, anticipando i dibattiti e gli appuntamenti affrontati durante la Settimana del Pianeta Terra, festival diffuso delle geoscienze, in programma in tutta Italia dal 1° all’8 ottobre.

Remtech Europe 2023: confronto su innovazione, sostenibilità e tecnologie

Così, dal 18 al 22 settembre 2023 il mondo dell’innovazione tecnologica, della sostenibilità e della ricerca avanzata convergerà su Ferrara da tutta Europa per discutere di questi temi e del rapporto tra transizione ecologica, economia e sviluppo umano per Remtech Europe 2023.

L’evento si inserisce nel cartellone della XI edizione della Settimana del Pianeta Terra e prevede 40 sessioni informative, con ospiti da 30 Paesi diversi – brillanti pensatori, innovatori e aziende leader nel campo della tecnologia e della sostenibilità ambientale.

La conferenza è rivolta a tutti gli esperti del settore, da imprenditori in campo ambientale a enti di controllo e ricercatori, ma è aperta anche a tutti gli appassionati che hanno a cuore l’impegno per un futuro più sostenibile. I due appuntamenti più attesi saranno i seguenti.

La Sustainathon 2023: impegno per un futuro sostenibile

Si tratta di una maratona di 24 ore dedicata all’esplorazione di soluzioni innovative per promuovere la sostenibilità.

I partecipanti da organizzazioni governative di tutto il mondo, racconteranno come hanno progettato e sviluppato soluzioni che affrontino le sfide ambientali globali, con particolare riferimento ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Le Live Demo: prova sul campo delle ultime tecnologie

A Remtech Europe 2023 si potrà assistere a due Live Demo, durante le quali gli esperti metteranno alla prova 11 tecnologie all’avanguardia.

Le dimostrazioni consentiranno ai partecipanti di toccare con mano le ultime innovazioni tecnologiche e comprendere come queste possano essere applicate con successo in una varietà di contesti ambientali.

I primi due giorni della manifestazione, il 18 e il 19 settembre, si svolgeranno integralmente online, mentre gli ultimi tre giorni, dal 20 al 22 settembre, saranno proposti in versione ibrida, con appuntamenti online e incontri in presenza al Ferrara Expo.

Considerando il pubblico internazionale, la conferenza si terrà completamente in lingua inglese. Per informazioni sull’evento e per registrarsi si rimanda al sito web dedicato.

Il 19 e 20 settembre si svolgerà anche il webfestival Climateurope2

Climateurope2 è un progetto per sviluppare procedure di standardizzazione e raccomandazioni per i servizi climatici. Il 19 e 20 settembre avrà luogo la seconda edizione del webfestival a supporto del progetto.

L’iniziativa, completamente virtuale e fruibile online, ruoterà intorno ai temi delle imprese e delle comunità, con un focus primario sulla discussione della trasformazione dell’Europa attraverso servizi climatici e soluzioni dedicate.

Il webinar di due giorni includerà panel di alto livello, dialoghi tematici e altri formati innovativi e coinvolgenti che hanno lo scopo di favorire il dialogo e promuovere una più ampia adozione dei servizi climatici.

Il primo giorno, Climateurope2 affronterà le sfide principali affrontate dai governi regionali iscritti alla Missione Ue di adattamento ai cambiamenti climatici. Verrà facilitata la discussione sui confini dei servizi climatici, incoraggiato lo scambio di idee attraverso gruppi di lavoro tematici e avviate discussioni dedicate alla Missione Adattamento e alla sua rilevanza per le autorità regionali e locali.

Il secondo giorno si approfondirà il ruolo della standardizzazione dei servizi climatici nei settori della finanza e delle energie rinnovabili, con l’obiettivo di aumentarne l’adozione (per la registrazione e ulteriori informazioni rimandiamo al sito web dell’iniziativa).

Pianeta Terra Festival, la rete della vita

A Lucca, da giovedì 5 a domenica 8 ottobre si svolgerà la kermesse Pianeta Terra Festival, quattro giorni di incontri per immaginare un futuro più sostenibile.

La manifestazione è diretta da Stefano Mancuso, ideata, progettata e organizzata dagli Editori Laterza e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Daranno vita alla manifestazione più di 80 appuntamenti, con ospiti italiani e internazionali che esploreranno la trama della vita nelle sue diverse declinazioni.

Si parlerà di ecosistemi, di biodiversità, di energia, di agricoltura e alimentazione, di sviluppo urbano, di risorse, di finanza green, ma anche di storia, antropologia, filosofia, arte, letteratura, musica, fotografia, cinema.

Gli incontri di Pianeta Terra Festival sono a ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti (il programma completo e tutte le informazioni pratiche sono disponibili online).

Condividi: