Home Tecnologie Batterie ed energie sostenibili: le tecnologie di nuova generazione

Batterie ed energie sostenibili: le tecnologie di nuova generazione

accumulo - batterie
Immagine da Depositphotos

Le soluzioni innovative per la mobilità e la transizione ecologica passano dall’elettrico: le batterie, nello sviluppo tecnologico, hanno un ruolo fondamentale.

Dall’e-mobility al fotovoltaico, passando per la sostenibilità: l’elettricità ci accompagna da circa due secoli ed è in grado di rivoluzionare il nostro modo di vivere anche a livello ambientale.

Sfruttarla al posto del combustibile fossile può dare innesco a una grande transizione ecologica. Per questo motivo è importante concentrarsi su una delle fonti primarie di questa energia: le batterie.

Le aziende e le industrie italiane lo sanno bene, perciò hanno deciso di investire su questo prezioso elemento e anche su soluzioni idonee.

Le tecnologie al servizio delle batterie elettriche

L’azienda Comau, insieme a LiNa, ha progettato una soluzione per automatizzare la produzione di celle per batterie a base di sodio di nuova generazione.

Sono stati progettati il box di lavorazione e i dispositivi per la movimentazione di componenti, con lo scopo, tra gli altri, di identificare e integrare le tecnologie già esistenti e disponibili in commercio.

Un’altra realtà che ha raggiunto ottimi risultati nel settore è StoreDot, che con un recente progetto di sviluppo congiunto con Polestar ha annunciato il primo prototipo mondiale di ricarica di veicoli elettrici entro dieci minuti per l’inizio del 2024.

Una ricarica rapida e consecutiva, dunque, senza che venga mostrato un segno di calo o degrado nelle prestazioni dovute all’alta velocità di recupero del mezzo di trasporto ricaricato in tale maniera.

Le proposte dell’Italia per un futuro più verde

Nella cornice della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (Cop28) a Dubai, sono state presentate alcune innovative soluzioni tecnologiche anche da parte dell’Italia.

Tra le aziende che si sono messe in gioco c’era anche la Magaldi Green Energy, che ha portato esempi concreti della sua attività. Prima fra tutte la Mgtes (Magaldi green thermal energy storage, uno stoccaggio di energia termica basata su un letto di sabbia fluidizzato.

Ha poi presentato la tecnologia Stem Cst: un sistema di energia solare a concentrazione, integrato a soluzioni di energy storage in grado di rilasciare all’occorrenza anche in assenza della fonte solare.

Queste soluzioni, così come le innovazioni proposte e progettate da altre società, rappresentano soluzioni efficaci e concrete per ridurre l’uso dei combustibili fossili e concentrarsi su risorse più rinnovabili, a cui servono batterie elettriche efficienti e innovative.

Crediti immagine: Depositphotos

Condividi: