Home Imprese Sostenibili TgAmbiente del 9 gennaio: allarme cambiamento climatico per il Mediterraneo

TgAmbiente del 9 gennaio: allarme cambiamento climatico per il Mediterraneo

Nel #TgAmbiente del 19 gennaio parliamo del nuovo allarme per il cambiamento climatico per il Mediterraneo, che ha registrato l’onda di calore più lunga degli ultimi 40 anni, con un aumento fino a 4°C delle temperature. Ogni settimana, sul nostro magazine online e sul nostro canale Youtube, l’informazione ambientale di qualità

Il TgAmbiente – realizzato in collaborazione con Dire.it – racconta, ogni settimana, le notizie politiche in tema di consumi, alimentazione, agroalimentare, clima, rifiuti, energia rinnovabile, nucleare, aree protette, mobilità sostenibile, infrastrutture, grandi opere, ricerca scientifica, biodiversità e inquinamento.

Iscriviti al nostro canale Youtube, non perderti più le news video di GreenPlanner!

Le notizie del #TgAmbiente del 9 gennaio 2024

In questa edizione del TgAmbiente parliamo di:

  • gli italiani hanno speso nello scorso anno 9 miliardi in più dell’anno precedente per mangiare meno per colpa dell’inflazione
  • il brusco abbassamento delle temperature in questo inverno, più caldo del normale, mette a rischio le colture, oltre a far alzare i costi delle coltivazioni in serra
  • nuovo allarme per il cambiamento climatico: da maggio ’22 a maggio ’23 il Mediterraneo ha registrato l’onda di calore più lunga degli ultimi 40 anni, con un aumento fino a 4°C delle temperature del mare
  • al bioparco di Roma è nata una femmine di tigre di Sumatra, specie ad alto rischio di estinzione

#TgAmbiente, edizioni precedenti

Condividi: