Home Eventi Open call per artisti e designer alla Design Week 2024

Open call per artisti e designer alla Design Week 2024

Open call alla Milano Design Week 2024

In occasione del Salone del Mobile 2024, Designtech lancia Additive Design Contest, la call rivolta a designers e artisti interessati a presentare i propri progetti nel segno di innovazione, sostenibilità e creatività.

Nell’ambito del Salone del Mobile 2024, Designtech lancia Additive Design Contest, la call rivolta agli amanti del design e delle opere artistiche in stampa 3D.

La presentazione dei progetti dovrà essere inoltrata entro il 29 febbraio (qui tutte le informazioni).

Promosso da Designtech, hub di innovazione tecnologica nel settore design, in collaborazione con Roboze, il contest si rivolge a designer e artisti interessati a esplorare le potenzialità della manifattura additiva e a rendere visibili i propri lavori.

Nell’ambito del Salone del Mobile 2024, Additive Design Contest offre l’opportunità di dare vita, per la prima volta nello spazio di Cofactory, a prodotti di design innovativi e opere artistiche stampate in 3D.

Saranno utilizzate, per l’occasione, le stampanti 3D di Roboze, Argo 500 e One +400 Xtrem, le quali consentiranno di realizzare prototipi unici e innovativi, senza alcun costo di partecipazione per i candidati.

Quattro saranno le categorie di progettazione cui indirizzare le proprie idee: illuminazione, customizzazione di prodotti, sistemi modulari e opere artistiche.

Se con la prima l’obiettivo è la creazione di sistemi su misura e componenti illuminanti estetici, interattivi e funzionali volti alla trasformazione della luce in forma di opera d’arte, con la seconda l’intenzione si misura nell’interpretazione e nella conseguente personalizzazione di accessori innovativi che prendono vita da oggetti già esistenti.

La terza categoria – sistemi modulari – è dedicata alla progettazione di componenti strutturali flessibili e adattabili a diversi spazi e necessità, mentre l’ultima intende esaltare il concetto di arte, creando, in virtù della stampa 3D, opere uniche e anticonvenzionali, caratterizzate da forme originali e innovative.

Entro il mese di marzo, la giuria selezionerà e annuncerà i progetti migliori per categoria, i quali verranno realizzati durante la Design Week 2024 con le stampanti 3D e poi esposti, una volta ultimati, in Cofactory domenica 21 aprile.

Il contest sarà, inoltre, documentato e supportato da materiali di comunicazione, offrendo così ai partecipanti l’opportunità di aumentare la propria visibilità e promuovere i propri progetti a un pubblico più ampio.

Una nuova sfida, nonché una grande opportunità, in cui artisti e designer potranno presentare i propri lavori, realizzarli in stampa 3D a costo zero e farsi conoscere da un’ampia platea.

Cofactory aprirà i battenti il 10 aprile 2024 con una conferenza stampa e un press day riservati a giornalisti, istituzioni e operatori del settore.

A completamento, Designtech ha già avviato le prevendite degli spazi disponibili presso la fattoria urbana creativa, che ospiterà uffici dedicati, spazi di coworking e aree di incontro e formazione progettati per accogliere startup e scaleup manifatturiere, designer auto-produttori e maker.

Condividi: