Home Eco Lifestyle Un viaggio sostenibile attraverso l’Italia sugli itinerari ferroviari

Un viaggio sostenibile attraverso l’Italia sugli itinerari ferroviari

0
Un viaggio sostenibile attraverso l’Italia sugli itinerari ferroviari

Si dice che bisognerebbe conoscere bene il proprio Paese prima di attraversare il mondo in lungo e in largo, e se si parla dell’Italia, questo è vero a maggior ragione.

Naturalmente questa considerazione non va presa in senso assoluto e girare il mondo rimane bellissimo, ma sicuramente scegliere itinerari italiani di tanto in tanto non può che arricchire le nostre esperienze di viaggio.

La grande attenzione alla tutela dell’ambiente, che al giorno d’oggi ognuno di noi dovrebbe prestare, incoraggia in ogni caso a optare per viaggi sostenibili. In questo senso un viaggio in treno è sicuramente una delle scelte più appropriate.

Itinerari attraverso l’Italia

La rete ferroviaria italiana consente ormai di spostarsi tra le grandi città in modo anche più veloce di quanto sia possibile in automobile, allo stesso tempo contribuendo sensibilmente alla riduzione delle emissioni. Se si sceglie di partire dal nord, per esempio da Milano, si potrebbe raggiungere la bellissima Venezia.

Questo percorso, con un treno veloce come il Frecciarossa, si può compiere in appena due ore e mezza, mentre in macchina si impiegherebbe almeno un’ora in più, senza considerare il traffico.

Chi vuole invece scendere verso sud, può optare per il collegamento ferroviario da Milano a Napoli, impiegando quattro ore e mezza circa, sempre con il Frecciarossa. In questo caso il risparmio di tempo è ancora più significativo, considerato che in auto si impiegherebbero quasi 3 ore in più per raggiungere il capoluogo partenopeo.

Una volta arrivati a Napoli, c’è solo l’imbarazzo della scelta su quali altre eventuali mete campane raggiungere. Si può, per esempio, raggiungere Sorrento in poco più di un’ora e Salerno in 40 minuti. Viaggiare su binari, come si è visto, non è dunque solo una scelta più green, ma anche decisamente più veloce.

Come rendere il proprio viaggio sostenibile

Se il viaggio in treno è già di per sé una scelta sostenibile, non è l’unico accorgimento che puoi adottare per assicurarti che le tue siano vacanze green. Ecco alcuni piccoli suggerimenti in merito:

  • viaggiare su un treno ad alta velocità in caso di lunghi viaggi
  • viaggiare leggeri, limitando i bagagli
  • compensare le emissioni di carbonio

Nel dettaglio, è anche possibile esaminare il perché di queste scelte.

Quando un treno ad alta velocità è più sostenibile?

I treni ad alta velocità sono più efficienti per tratti a lunga percorrenza, da 200-300 km in su, dunque in termini di sostenibilità in questi casi la scelta è da preferire rispetto allo spostarsi con più treni regionali.

Un altro aspetto importante da considerare quando si sceglie il treno per una vacanza: si ha la possibilità di programmare il viaggio con largo anticipo risparmiando sensibilmente rispetto a un biglietto comprato gli ultimi giorni prima della partenza. Per viaggi brevi, un treno regionale può essere invece la scelta giusta.

In ogni caso, il treno è in assoluto uno dei mezzi di trasporto più sostenibili. Sicuramente inquina molto meno rispetto all’automobile (50% di emissioni di CO2 in meno per passeggero) e rispetto all’aereo (80% di emissioni in meno per passeggero).

Perché è meglio viaggiare leggeri quando possibile

Il motivo di questa scelta è piuttosto intuitivo. Bagagli più leggeri riducono il consumo di carburante e dunque il viaggio diventa più sostenibile.

Naturalmente, in caso di soggiorni lunghi, non si può fare a meno di portare quanto necessario, ma evitare il superfluo, è sicuramente una cosa fattibile e, spesso, si tende a portare con sé più cose di quante sarebbero effettivamente necessarie.

Come compensare le emissioni di carbonio?

Anche quando si utilizza uno dei mezzi di trasporto più sostenibili come il treno, esistono comunque emissioni di CO2, seppur ridotte rispetto all’automobile o al treno.

Un modo concreto per compensarle è acquistare i crediti di carbonio, corrispondenti a una tonnellata di CO2 non emessa, il cui costo finanzia progetti di tutela ambientale.

Viaggiare sostenibile in treno

Viaggiare in treno attraverso l’Italia rappresenta al momento una delle scelte migliori per spostarsi in termini di sostenibilità ambientale. Gli spostamenti con convogli ad alta velocità hanno anche il vantaggio aggiuntivo di consentire di raggiungere più velocemente le grandi città.

Quando si viaggia, è sempre possibile usare altri accorgimenti, come per esempio, portare con sé lo stretto necessario.

Condividi: