Home Eco Lifestyle Dalla parte del Terzo Settore, con il Bulletin

Dalla parte del Terzo Settore, con il Bulletin

bulletin no profit

Le attività e l’informazione di Edizioni Green Planner è da sempre dalla parte del Terzo Settore e, soprattutto, con le no profit: ora, grazie al bulletin, lo sarà ancora di più…

Da qualche settimana abbiamo avviato un’area del portale greenplanner.it dedicato alle no profit ambientali e sociali.

Da sempre, in realtà, la nostra casa editrice – Edizioni Green Planner – è dalla parte del Terzo Settore e con le no profit: ma ora, proprio con questo spazio in home page, ancora di più.

Ovviamente, le realtà cui diamo la parola sono vagliate dalla redazione in modo da evitare il noprofit washing, ovvero comunicazioni create ad hoc per ripulire l’immagine, ma senza sostanza dietro.

Il decreto Ferragni mostrainfatti  come l’attenzione deve essere comunque alta, soprattutto in caso di beneficienza.

Ci piace ricordare che anche l’almanacco ospita le call to action delle no profit su cui poi lavoriamo con l’organizzazione di attività sul campo.

Un esempio è il percorso fatto sulla GreenPlanner 2024 a supporto di SaveTheChildren. Insieme abbiamo inviato a 200 lettori in target una copia della nostra pubblicazione, contenente un flyer dedicato ai Lasciti testamentari.

A questa azione è seguita l’organizzazione di un workshop cui hanno partecipato gli organizzatori di Tutori in rete e di Insieme nel viaggio.

Alcuni articoli che riprendono il tema

Quanto sono Sostenibili i lasciti testamentari? Ne parliamo con Save The Children

Migrazioni e minori non accompagnati nell’agenda della sostenibilità sociale

 

Il bulletin no profit è a disposizione di tutte le associazioni senza fine di lucro che vogliono comunicare e diffondere le proprie iniziative ambientali e sociali: inviate a redazione@greenplanner.it i vostri comunicati.

Condividi: